ash-vs-evil-dead-2x03

Ash vs Evil Dead 2×03: Last Call

Episodio strepitoso, forse Ash vs Evil Dead 2×03: Last Call è il miglior episodio della serie fino a questo momento, certamente è il più folle.
Ho scelto di non fare la recensione a caldo perché scrivere “episodio stupendo” e poi citare le scene più memorabili (un po’ come ho fatto la scorsa settimana) mi rendo conto che non sia granché da leggere. A freddo stamattina mi sono venute in mente alcune considerazioni (forse) un filino più interessanti.
Il consueto che è successo nell’episodio stavolta sarà proprio telegrafico: Ash decide di dare una pazza megafesta nel bar del suo sputo di cittadina, idea balzana? Mica tanto, deve ammettere pure Ruby, la sua idea è: quelli che hanno rubato la macchina (con dentro il Necronomicon) sono dei giovani teppisti, ti pare che non si presenteranno alla festa? Il suo piano in realtà non può riuscire perché la macchina di Ash è letteralmente indemoniata e fa strage dei ragazzi e delle loro ragazze, però alla fine l’auto si presenta da sola da lui, investendo ed uccidendo il padre proprio nel momento in cui vedendo che il figlio non aveva mai mentito sui demoni si era riconciliato con lui e si preparava a rivelargli qualcosa.
ash-e-il-pink-fuck
Nel frattempo Ruby aveva abbandonato la festa tirandosi dietro una Kelly in crisi d’identità,. per andare a caccia di mostri sperando di ritrovare in quel modo il libro.
Recensione
Voglio parlare del resto del cast oltre Ash, mi è capitato di leggere un paio di commenti di persone che amano la serie (ancora devo trovare qualcuno che si dica deluso) ma che non amano i comprimari di Ash, per carità sono una netta minoranza, però visto che non è visione unanime che invece siano ottimi almeno mi dà qualcosa di cui parlare invece di dire solo: bello bello bello.
Credo di aver già scritto che Pablo è una spalla perfetta che mi ha conquistato dal primo episodio, per questo non mi dilungherò su di lui, su Dana DeLorenzo inizialmente ebbi qualche dubbio su quanto davvero mi piacesse, ma col senno di poi, ora che la amo posso dire che è stata un casting perfetto fin dall’inizio, con la sua voce e il suo fisico, bella ragazza ma non del tipo supermodella di plastica, fu perfetta per fare la tosta che sul posto di lavoro rispondeva colpo su colpo alle pesanti avance  di Ash, perfetta dopo per fare la tosta che non fa sconti quando Ash fa il cazzone anche se ora sa che non è solo un cazzone ma anche un eroe massacra demoni.
Sulla Lawless (Ruby) che dire? Io non ho mai visto Xena, ma diventai fan della Lawless in Battlestar Galactica, in un cast nutritissimo di ottimi attori lei era forse il mio Cylon preferito, in Salem nella seconda stagione nelle scene con la protagonista la eclissava dallo schermo, tanto che pur continuando ad amarla (la protagonista di Salem) ho dovuto ridimensionare la mia considerazione del suo effettivo valore come attrice.
Nessuno nega che Campbell sia straordinario e sia la stella dello show, ma leggere “non amo gli altri protagonisti, avrei preferito che Ash trovasse alleati diversi di episodio in episodio” mi ha fatto sobbalzare.
ash-vs-evil-dead-auto-di-ash-fa-strageQualche parola su cosa sia successo nell’episodio la devo spendere, anche se le gag non si possono spiegare, solo accennare dando per scontato che abbiate visto l’episodio e sappiate di cosa parlo: tutta la parte dell’auto posseduta dal Necronomicon è stata follemente straordinaria, ieri sera ho scritto in un commento che certo se qualcuno pensava che un prodotto televisivo sarebbe stato edulcorato rispetto ai film (prima di vedere il primo episodio della serie magari l’avrò pensato pure io, non ricordo) questo episodio è la più clamorosa smentita che si possa dare. L’unica cosa che ci hanno risparmiato è il morso con cui la giovane trasformata in deadite evira il suo ragazzo, risparmiato nel senso che se avessero mostrato un pene eretto vero o falso che fosse sarebbero finiti nel porno e l’episodio non sarebbe stato trasmesso, non che il morso non ci sia stato.
Della parte festa mi limito a citare brevemente: l’amico di gioventù di Ash nonché barman ed inventore insieme ad Ash del mitico Pink Fuck (guardate l’episodio se ancora non l’avete fatto, mi limito a dire che forse è qualcosa di reale di cui si fanno gli autori di questo show)  che nel poco spazio che ha avuto è stato anche lui divertente (questi autori non sbagliano un personaggio o un casting) e la sfida sul toro meccanico tra Ash e il padre.
Mi dilungo invece sulla tenuta gayssima della Lawless a cui ho dedicato la foto principale, per me che considero la Lawless davvero una brave attrice che sia ricordata solo per Xena può essere anche un po’ fastidioso ma non è strano che gli autori di Ash vs Ecil Dead, essendo una serie che vive di fandom, strizzino continuamente l’occhio alla base fan della Lawless quelli che la amano come Xena. Xena è un’icona gay, hanno fatto fare a Ruby coppia  con la poliziotta che ha avuto vita breve, ora forse creeranno una coppia (non in senso romantico ovviamente o almeno credo, ma non c’è bisogno di essere espliciti) duratura con Kelly?

ash-vs-evil-dead-brock-williamsUn altro argomento che mi viene in mente è che molti non hanno ben reagito alla morte del papà di Ash, in quel modo e in quel momento, ho letto commenti che suonavano come: grande episodio ma quel finale se lo potevano risparmiare.
Io non concordo, eppure se avete letto le mie precedenti recensioni sapete quanto abbia amato la breve partecipazione di Lee Majors a questo show,  Secondo me quella scena è stato l’insulto finale, l’oltraggio che rende questo episodio qualcosa di così memorabile da essere difficilmente superabile.
Certo ci si può porre  la domanda: ma se Brock Williams era un personaggio così riuscito è valsa la pena sacrificarlo per un finale di episodio perfetto?  La risposta che mi do è che Brock Williams ha funzionato benissimo ma quanto a lungo poteva funzionare ancora? Secondo me il personaggio ha dato quanto poteva dare, anche perché non credo vorranno tenere Ash a casa per tutto il proseguimento della serie, quando i nostri ripartiranno se lo sarebbero portato appresso? No sarebbe rimasto a casa, quindi sarebbe comunque uscito dalla serie, dunque si vale la pena aver ammazzato il mio amato Brock Williams per un finale di episodio perfetto, l’importante è che abbia detto ad Ash che è orgoglioso di lui, tra l’altro ora i rapporti tra i due non sarebbero stati più così divertenti da guardare.

La trama orizzontale non conta molto in questo show (del resto tutto si riduce a recuperiamo il libro) ma ora mi chiedo che intenzioni hanno con Ruby e Kelly? Nel prossimo episodio si riuniranno subito ai nostri o inizieranno una storyline loro? In questo secondo caso sono combattuto non so se augurarmelo o no, nelle scene d’azione in quattro mi sembrano troppi e infatti negli scorsi episodi li hanno sempre divisi in coppie, inoltre la Lawless ha la presenza per condurre una scena da sola senza Campbell sullo schermo, mentre Santiago e la DeLorenzo sono delle meravigliose spalle ma che non reggono da soli, quindi tutto bene?
No perché per quanto ami la Lawless devo dire che nella scorsa stagione la coppia formata da lei e dalla poliziotta era decisamente più debole in quanto a divertimento rispetto alle altri parti dello show, mentre le interazioni tra la Lawless e Campbell le sto amando e quindi anche se lei per me è stella e non spalla, con Campbell non si pestano i piedi, non si rubano la luce, ma funzionano benissimo insieme. Però c’è la possibilità che quella che non funzionasse fosse  Jill Marie Jones, non adatta a questo tipo di show, magari la DeLorenzo e la Lawless potrebbero fare scintille.

Ringraziamo Ash vs Evil Dead Italia  e Telefilm uno stile di vita perché pubblicano le nostre recensioni!

Liked it? Take a second to support Roberto Fringie on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *