Ash vs Evil dead 2x09

Ash vs Evil Dead 2×09: Home Again

Davvero non so che scrivere su questo Ash vs Evil Dead 2×09: Home Again, se fosse stato un brutto episodio avrei qualcosa da scrivere, invece è stato un discreto episodio, piuttosto divertente ma senza niente che mi abbia colpito particolarmente.
Che è successo nell’episodio
Anche il riassunto è presto fatto, Ash non si dà pace per la morte di Pablo, a un certo punto una visione gli suggerisce di viaggiare nel tempo ed impedire all’Ash giovane di trovare il Necronomicon, giocare col tempo non sembra una buona idea ed infatti Ruby è contraria ma conoscete Ash … appena arrivati nel 1982 le cose si mettono male, fuori dalla casa nei boschi Ash viene separato da Ruby e Kelly, lui finisce nella casa dove c’è ancora lo studioso che scoprì il Necronomicon con la moglie posseduta, loro se la devono vedere con i simpatici alberi posseduti. L’episodio finisce con Ash e una giovane studentessa, che lo studioso voleva sacrificare per riavere la moglie, che se la stanno vedendo brutta con la megera deadite.
Recensione
Ash vs Evil Dead KellyTutto l’episodio è un omaggio ai fan della saga (o se volessimo essere cattivi un’auto-celebrazione)  Campbell  come al solito fa il suo lavoro, Kelly e Ruby come al solito funzionano bene insieme nelle scene d’azione, e allora?
Allora niente come ho detto l’episodio non è stato affatto male, mi sono pure divertito ma d’altro canto: niente mi ha fatto divertire particolarmente, niente mi ha fatto saltare sulla sedia, il citazionismo di se stessi mi è parso abbastanza didascalico, la gamba infetta cita la mano, Ash la sta per tagliare come fece con la mano  nel primo film (o era il secondo?) ma poi ci ripensa e succhia il “veleno” dalla ferita, risultato si ritrova con un demonietto in pancia, citazione di quando in l’Armata delle tenebre si trova in pancia un piccolo Ash e per rendere la citazione più completa c’è pure la scena del bollitore, la differenza è che qui Ash è più pasticcione e riesce solo a buttarsi l’acqua bollente in faccia (nel film con l’acqua bollente faceva uscire il demonietto), ma non ho trovato il cambiamento così irresistibile e tra l’altro in questa scena Campbell una volta tanto non tiene il confronto con l’espressione da matto del se stesso giovane.
Sul lato Ruby e Kelly gli alberi sono regrediti a bisogni più primari invece di cercare di spogliarle e violentarle come fecero con Cheryl se le vogliono mangiare, ma loro sono due dure.
Da segnalare anche che mi è parso scontato fin dall’inizio che Ash darà la chiave alla moglie dello studioso incatenata e poi quella si rivelerà un deadite.
Per me un discreto episodio di ordinaria amministrazione, non dico senza infamia e senza lode perché comunque le scene d’azione funzionano tutte, ma non lo inserirò certo tra i più memorabili della serie.

Si ringraziano Ash vs Evil Dead Italia e Telefilm uno stile di vita.

Liked it? Take a second to support Over There on Patreon!
Over There

Serie tv, Cinema, Teatro, Musica, Letteratura, fumetti!
Tutto ciò che fa cultura a portata di click!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *