ash vs evil dead 3x03

Ash vs Evil dead 3×03: Apparently dead

No, non va, per la seconda settimana consecutiva, mi trovo a scrivere a proposito di Ash vs Evil dead 3×03:Apparently dead  pressapoco quanto detto per l’episodio precedente, a me basterebbe Ash per continuare a seguire con piacere questa serie per un tempo indefinito, ma volendo fare una recensione devo dire che la serie non è ai suoi massimi livelli, che qualcosa non funziona.
Che è successo nell’episodio
Ash va al funerale di Candy, la madre di Brandy. Come sospetta la donna essendo stata uccisa da un deadite è diventata un deadite a sua volta. Convenientemente per la trama che si è deciso di sviluppare, Brandy che si allontana da Ash, il combattimento avviene senza testimoni e ai convenuti al funerale la scena appare quindi come Ash fuori di se che devasta la cerimonia dopo aver oltraggiato il corpo.
pablo kelly dalton
Al funerale Ruby rivela se stessa ad Ash che prova a dire a Brandy chi sia la sua amata consigliera scolastica ma la ragazza non lo ascolta, anche se gli dà ancora una possibilità prima di andarsene di casa, possibilità che sfuma quando il padre di Ash evocato da Ruby si presenta a casa giocando la carta della gentilezza con la ragazza e finendo poi sbudellato con la motosega da Ash sotto i suoi occhi. In tutto questo il resto dei ghostbeaters è alla casa nei boschi, dove tutto iniziò, a cercare la spada Kandariana, unica arma che può uccidere Ruby. La spada viene ritrovata ma Dalton finisce ucciso.
Recensione
Ribadendo la premessa che io amo questa serie, amo Ash e amo pure Pablo e Kelly e quindi spero che sia rinnovata, devo dire che ho molto da dire su come gli autori hanno gestito i nuovi. Avevo detto nella recensione dello scorso episodio che ero disposto ad aspettare per giudicare Brandy e Dalton, ma ora qualcosa devo dire.
Brandy: si va avanti sulla strada che si era intrapresa, quella della ragazza traumatizzata e confusa che rifiuta Ash e il suo mondo venendo facilmente manipolata da Ruby. Pessima, pessima idea. Mi si dirà: beh è una reazione abbastanza realistica la sua … a parte che avrei qualcosa da obiettare perché dal momento che lei ha visto i deadite con i suoi occhi non si capisce perché debba far finta di non aver visto nulla, non dare al padre che comunque le ha salvato la pelle, il beneficio del dubbio e in ogni scena supporre sempre il peggio, che lui abbia fatto qualche pazzia da maniaco, ma il punto è un altro: quando ca**o il realismo è stato qualcosa di cui Ash vs Evil dead si preoccupa?
ash vs evil dead brock williams brandyE non parlo del fatto che tratti di soprannaturale, si può fare uno show sul soprannaturale e impostare sul realismo le reazioni delle persone, ma non è la cifra stilistica di Ash vs Evil dead che è l’apoteosi dello splatter e dell’umorismo trash. Tutto si può fare, ma la reazione di Brandy per essere interessante e non fastidiosa, inutile e noiosa, avrebbe dovuto essere approfondita e puntata sulla recitazione ma sarebbe stato un altro tipo di show, che uno splatter/horror con puntate brevi.
Sì ma la reazione di Brandy serve solo per buttarla in braccio a Ruby obietterete, a questo rispondo: 1) intanto ci becchiamo le inutili paturnie della ragazza; 2) e comunque per andare dove con sta storyline? Brandy diventerà un membro dello squadra, super tosta? Mi sta bene è pure carina, allora a che serve questa parte? Fatela entrare in squadra subito, come ho detto la reazione “realistica” in questo show è non necessaria e perfino fuori luogo. Brandy è destinata a morire? Chissenefrega, se la ammazzi ora tireremo un sospiro di sollievo, se hanno in programma di farcela amare e poi ammazzarla questa prima parte sarà comunque inutile, anzi controproducente.
Dalton: io non lo so se è davvero morto, sono andato a guardare su IMDB, che non è proprio attendibilissimo sotto questo punto di vista, per quanti episodi è accreditato il suo interprete, c’è scritto quattro. Il che farebbe pensare sia davvero morto, magari si vedrà la sua versione deadite nel prossimo. Se davvero Dalton è finito qui mi spiegate che cacchio di senso ha avuto il suo personaggio?
Perché l’episodio non è un disastro e anzi l’ho trovato leggermente più godibile del precedente?
ash vs evil dead pablo
Perché le buone notizie sono che la vecchia guardia è sempre in forma, i due combattimenti di Ash sono stati ordinaria amministrazione ma abbastanza godibili, ma soprattutto ci hanno ricordato quando possa essere divertente Pablo, quando gli appare di nuovo la donna nuda in chiesa (dove si era tenuto il disastroso funerale) al suo “Signora nuda, credo ci sia un codice di abbigliamento” mi sono quasi strozzato.
A questo proposito dico: usate meglio anche Ruby, sta storyline della “mammina”  (falsa) premurosa di Brandy sta abbacchiando pure lei che potrebbe fare molto di più, la Ruby che voglio vedere è quella dell’entrata in scena nella premiere di stagione quando si è ripresa il Necronomicon.
Pronto a ricredermi su Brandy, ma se mi ricrederò, se entrerà in squadra e si dimostrerà in grado di eguagliare la verve non dico di papà Ash, quella di Kelly e Pablo, sarà ancora più vero tutto il male che penso di come la stanno impiegando ora in una storyline sfracella maroni.

Salva

Liked it? Take a second to support Roberto Fringie on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *