Tutti gli articoli di Simona Ingrassia

Morimondo o la voce del Po

Curiose creature gli esseri umani, così ossessionate dal tempo e dal fatto che questo sembri definire il tessuto stesso della realtà. E se qualcosa sfugge a questa classificazione, diviene per esse inconcepibile. Nella prefazione di Morimondo di Rumiz l’editore avverte il lettore che: “ la datazione di questa discesa fluviale ci è ignota. Il manoscritto ci è giunto nelle mani nel 2012 ma non vi sono certezze sui tempi della sua stesura e nemmeno su quelli del viaggio.” Lo sforzo di riuscire a collocare precisamente nel tempo è tale che viene insinuato il dubbio se l’autore abbia davvero fatto quella traversata.
Continua la lettura di Morimondo o la voce del Po

Il labirinto degli spiriti di Zafòn – La fine di una saga

Ci abbiamo messo parecchio a metabolizzare questo romanzo, che è l’ultimo della saga del Cimitero dei libri dimenticati, per tutta una serie di ragioni che spiegheremo più sotto.
Eravamo indecise se fare una recensione con o senza spoiler e alla fine abbiamo optato per la prima perché se no non avremmo potuto dire quasi niente di ciò che leggerete, in primis non avremmo potuto fare nessuna domanda. Quindi vorremmo che a leggere questa recensione fosse qualcuno che abbia letto tutti i libri di detta saga, in modo da poter intavolare una discussione.
La primissima cosa che ci teniamo a dire è che noi adoriamo Zafòn, come autore.
Continua la lettura di Il labirinto degli spiriti di Zafòn – La fine di una saga

Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

E’ terminata questo sabato una terna di episodi incentrati su una misteriosa razza aliena, i Monaci, che riprendevano, in parte, le sembianze di quelli visti ne Le fiamme di Pompei.
La somiglianza non era solo nell’aspetto, tuttavia prima di continuare vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti diversi SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

Alfredino – L’Italia nel pozzo al Teatro Libero

5 giugno – 11 giugno 2017 | Residenza Urbana Progetto TLLT
ALFREDINO – L’ITALIA IN FONDO AL POZZO

di e con Fabio Banfo
regia di Serena Piazza
produzione Effetto Morgana
organizzazione Greta Pelizzari
DOIT FESTIVAL 2017, ROMA
Premio Miglior Spettacolo e Miglior Drammaturgia

CRONACA ITALIANA: LA TRAGEDIA DEL BIMBO CADUTO NEL POZZO DI VERMICINO E LA NASCITA DELLA TV DEL DOLORE

E’ inutile girarci intorno: la tragedia del povero Alfredo Rampi è uno di quegli eventi che ha scosso la vita e la sensibilità della generazione di persone che ha potuto assistere. Si trattava di una televisione diversa da quella di ora, che racconta ogni minuscolo e sordido particolare delle tragedie, tralasciando persino il comune senso del pudore che a volte sarebbe necessario. Nel 1981 chi ha iniziato a riprendere quelle immagini si aspettava di fare la cronaca di una storia a lieto fine, una storia in cui l’Italia, nella sua anima buona, improvvisa e cerca di fare fronte comune come può, con i mezzi che ha, per risolvere una questione spinosa e invece si è rivelato una tragedia che ha segnato la memoria di molti, oltre che la vita della famiglia di questo bambino. Continua la lettura di Alfredino – L’Italia nel pozzo al Teatro Libero

Doctor Who 10×05 Oxygen – Recensione

Doctor Who 10×05 Oxygen : ennesimo bellissimo episodio di questa ultima stagione di Moffat, segno che l’autore vuole lasciare il segno fino in fondo e questa volta lo fa tramite una feroce critica sociale.
Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who 10×05 Oxygen – Recensione

Doctor Who 10×04 – Knock Knock – Recensione

Quarto episodio della decima stagione e di nuovo dobbiamo dire bravo Moffat.
Stavolta lo sceneggiatore inglese omaggia l’horror in ogni sua forma, da quello tipicamente british, con tanto di lugubre casa degli spettri ad omaggi assai rilevanti ad Edgar Allan Poe e al suo “Il Crollo di Casa Usher”.
E, come se non bastasse, in questo episodio vede come guest star David Suchet: attore rinomato per il suo ruolo quasi trentennale del mitico investigatore Hercule Poirot di Agatha Christie nella serie prodotta dalla BBC!
Avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who 10×04 – Knock Knock – Recensione

Broadchurch – Recensione finale

Broadchurch si è chiusa lo scorso lunedì, il 17 aprile 2017.
Chris Chibnall ha fatto calare il sipario sulle vicende dei due arguti detective Alec Hardy e Ellie Miller.
Ha chiuso bene?
Ve lo diciamo sotto lo SPOILER!
Continua la lettura di Broadchurch – Recensione finale

Doctor Who – 10×01 The Pilot e 10×02 Smile

Il Doctor è tornato finalmente!

Dopo uno scoppiettante special di Natale, in cui si era omaggiato il mondo dei super eroi e mostrato quanto il nostro alieno preferito fosse ancora in lutto per l’amata River, è dunque arrivata la decima stagione, dove fin dai primi episodi è evidente che Moffat voglia sparare le sue ultime meravigliose cartucce nell’universo del Doctor, per lasciarci un ricordo indelebile.
Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti pesanti SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who – 10×01 The Pilot e 10×02 Smile

Dialetti e lingue – Un patrimonio da salvaguardare

Reliquiario di Santa Rosalia in quel di Peglio (Como)

Da appassionate di lingue abbiamo deciso di buttarci in un’impresa tanto folle quanto ardita.

Quella di andare alla riscoperta dei dialetti e delle loro origini.

Il merito va in parte ad un delizioso articolo di Hello World, che abbiamo condiviso in pagina nei giorni scorsi.

Un articolo che, riprendendo lo schema tipico degli alberi genealogici delle famiglie nobili, lo trasportava sulle lingue, mostrando le derivazioni e le origini delle principali lingue del mondo. Continua la lettura di Dialetti e lingue – Un patrimonio da salvaguardare

Stefano Benni, la bottiglia magica, la recensione

Chi ha detto che non si possa fare critica sociale e, nello stesso tempo, raccontare una storia che, solo formalmente, sembra una storia per ragazzi? La forza narrativa di Benni non ha confini e utilizza, oltre alla sua ben nota capacità narrativa, anche il linguaggio dei fumetti. Parola scritta e immagine diventano un tutt’uno che trascina il lettore dalla prima all’ultima pagina, strappandogli talvolta delle belle risate ma anche portandolo a fare delle significative riflessioni.

Continua la lettura di Stefano Benni, la bottiglia magica, la recensione