Black Sails 4x03: XXXI

Black Sails 4×03: XXXI – la recensione

A caldo ho sintetizzato Black Sails 4×03: XXXI con è iniziata la mattanza, sapevamo sarebbe successo, ma tra il sapere e il vedere ce ne corre.
Che è successo nell’episodio
Flint e Madi salvano Silver e il suo nuovo amico dalla milizia e poi fanno annunciare il loro ritorno a Nassau. Rogers non ha mai avuto intenzione di tirarsi dietro Teach per far passare Eleanor, il suo piano era molto più ambizioso, riempire la stiva di uomini e farsi abbordare per poi sopraffare Teach e i suoi. Il piano riesce. Rogers tortura e uccide Teach. A Nassau comanda il capitano della milizia che non segue i consigli di Eleanor, certo più furba di lui. Non ha tempo per pentirsene, prima arrivano Flint, Madie e Silver con i loro uomini, poi quando lo scontro sembra si potrebbe mettere male per i pirati arriva Billy.
Flint e John SilverDunque in conclusione: il governatore ha eliminato Teach, ha prigionieri Rackham ed Anne e ha preso la nave di Teach, ma ha perso Nassau. I pirati hanno preso Nassau, ma non hanno più navi potenti, hanno perso Teach e potrebbero essere presi fra due fuochi, i cannoni della nave con cui tornerà Rogers e quelli della fortezza se Eleanor è riuscita nel suo intento di rifugiarsi lì con Max e sei uomini fedeli a Rogers.
Recensione
Su questo episodio ho solo due o tre cose da dire, oltre alla premessa:
_ Rogers: sapevamo che aveva un lato oscuro, abbiamo visto quanto è profondo, io però non lo odio, certo tifo per i pirati ma perché le violenze dei pirati sarebbero giustificate e le sue no?
_ Teach: alla fine come è stato trattato il suo personaggio è deludente, potevano farlo morire in gloria invece che così, se analizziamo tutta la sua presenza in Black Sails di scene memorabili ne ha avute pochine, pochine rispetto alla fama che si portava dietro, più che il terribile pirata barbanera mi sembra sia stato caratterizzato come il padre putativo (dal cuore affranto) di Vane;
_ Max è l’unico personaggio a proposito della quale arriverò a fine serie senza essere sicuro di averla inquadrata del tutto, avrebbe denunciato le sue fonti se messa ancora più alle strette dal capitano della milizia? fino a che punto è fedele se si tratta di salvare se stessa? Non so se questa difficoltà nel leggerla appieno dipenda dal fatto che io sia tardo, da una voluta ambiguità degli autori o da una scrittura altalenante e incoerente del suo personaggio, davvero non riesco ad analizzare, nel suo caso, da dove viene la mia incertezza;
Eleanor Guthrie
_ Eleanor: la odio, ma certo che ancora una volta ha dimostrato di avere una non comune capacità di leggere le situazioni e salvarsi il delizioso posteriore;
_ Billy e gli altri: tornano pappa e ciccia non credo, in realtà Billy e Flint non sono pappa e ciccia dal ritorno di Billy dopo il presunto annegamento, solo che stavolta si erano davvero sparati addosso e non solo loro, anche i due gruppi.  Di nuovo saranno compagni forzati o si scanneranno prima dell’arrivo di Rogers? In fondo quando sapranno che Teach è morto e Rackham e Anne sono prigionieri e che potrebbero trovarsi tra due fuochi, i cannoni del forte e quelli della nave, non sarebbe illogico si ritrovassero fianco a fianco, ma sto tira e molla mi ha stufato.

Liked it? Take a second to support Roberto Fringie on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *