Archivi categoria: divulgazione

MY VISTO: COME GUADAGNARE 3000€ FACENDO VIDEO

Cosa vi viene in mente se vi dico Luca Argentero?

Sicuramente mi risponderete citando alcuni dei suoi film e parlando del suo lavoro nel mondo del cinema, è più che ovvio.

Abbiamo sempre conosciuto Luca Argentero come attore e sex symbol, ma il 21 aprile a “Tempo di Libri” si è mostrato nelle vesti di imprenditore . La fiera dell’editoria allestita nei padiglioni di Rho fiera è stata l’occasione per presentare un progetto chiamato MYVISTO creato in collaborazione con Paolo Tenna.

My visto è un sito web operativo dall’autunno 2016 che ha come obbiettivo mettere a contatto giovani creativi con ogni tipo di azienda che richiede una pubblicità. Il tutto è organizzato in sfide presenti in modo periodico sulla piattaforma web, esse consistono nel creare un video inedito in grado di raccontare una storia, ma soprattutto in grado di raccontare in modo creativo la storia del prodotto. Tutti vi possono partecipare, previa la registrazione gratuita al sito, caricarne uno proprio e gareggiare per venire scelti dall’azienda produttrice.

Luca Argentero (monguzzi photo)

Continua la lettura di MY VISTO: COME GUADAGNARE 3000€ FACENDO VIDEO

Intervista ad Ambra Giulia Marelli, biologa e vice-presidente di Pro-Test Italia

Intervistiamo oggi Ambra Giulia Marelli, biologa e vicepresidente di Pro-Test Italia. Sarà un’intervista a tutto campo sulla scienza.

Domanda di Claudia Vaerini

Spesso quando si parla di cure alternative si parla generalmente di omeopatia, so che alcuni considerano tali omeopatia e fitoterapia. Secondo te che differenza c’è tra le due? Quali sono le vere cure alternative?

L’argomento è delicato perché per valutare l’efficacia di un farmaco bisogna guardare caso per caso ed inoltre la domanda apre ad un argomento filosofico non indifferente: cosa è naturale e cosa no. Infatti, se vogliamo guardare la pura definizione di “medicina alternativa”, questa è quella “medicina” che non segue il metodo scientifico, quindi nel caso di farmaci si tratta di farmaci che non hanno seguito l’iter di test in silico, in vitro, in vivo e poi sull’uomo che invece i farmaci devono normalmente seguire; ma per la verità chi cerca cure “alternative” cerca spesso qualcosa di “naturale”. Ecco, io qui ho delle perplessità: considerando che l’uomo è un animale come tutti gli altri, siamo sicuri che i prodotti da lui creati secondo le comuni leggi della chimica, della fisica e della biologia non possano definirsi naturali? Sarebbe un po’ come discettare della naturalità delle dighe di un castoro.

Continua la lettura di Intervista ad Ambra Giulia Marelli, biologa e vice-presidente di Pro-Test Italia

Dialetti e lingue – Un patrimonio da salvaguardare

Reliquiario di Santa Rosalia in quel di Peglio (Como)

Da appassionate di lingue abbiamo deciso di buttarci in un’impresa tanto folle quanto ardita.

Quella di andare alla riscoperta dei dialetti e delle loro origini.

Il merito va in parte ad un delizioso articolo di Hello World, che abbiamo condiviso in pagina nei giorni scorsi.

Un articolo che, riprendendo lo schema tipico degli alberi genealogici delle famiglie nobili, lo trasportava sulle lingue, mostrando le derivazioni e le origini delle principali lingue del mondo. Continua la lettura di Dialetti e lingue – Un patrimonio da salvaguardare

DNA, Il grande libro della vita al Palazzo delle Esposizioni

La Storia, quella con la maiuscola, a volte ha un modo tutto suo di presentarsi agli appuntamenti. Ci sono momenti in cui è in terribile ritardo e chi la attende si vede scivolare la vita di dosso e solo alla fine si convince di aver aspettato invano. È il caso di Gregor Mendel, per esempio, monaco agostiniano in Moravia, destinato a veder riconosciute le proprie scoperte solamente tempo dopo la sua morte.
La mostra DNA – Il grande libro della vita, da Mendel alla genomica (attualmente al Palazzo delle Esposizioni di Roma, fino al 18 giugno), inizia proprio da lì, dal giardino di un monastero e dall’acume di un uomo che volle trovare risposte scientifiche a domande apparentemente banali. Continua la lettura di DNA, Il grande libro della vita al Palazzo delle Esposizioni

ELFI E FATE NEI BOSCHI DI MONZA

Una giornata di sole novembrino ha favorito anche le passeggiate nell’enorme parco di Monza (servito da trenini interni nella bella stagione) e le ultime visite a una suggestiva mostra in chiusura che ha tenuto banco per mesi e che si spera possa essere riproposta, debitamente adattata, anche in altri parchi storici (questa la motivazione del presente articolo anche a evento concluso): “Elfi, Folletti e Fate. I segreti del Piccolo Popolo”, dedicata alle magiche e minuscole creature che popolerebbero i vari ambienti naturali, secondo una tradizione diffusa in moltissime culture e in tutti i continenti. Allestimento ideato, prodotto e organizzato da ViDi in collaborazione col Consorzio di Villa Reale e Parco, La Danza Immobile-Teatro Binario 7 e Creda Onlus, su progetto di Corrado Beretta e Corrado Accordino.

i cerchi delle fate

Nella bellissima ma un po’ appannata Villa Mirabello, dai notevoli soffitti affrescati,

Continua la lettura di ELFI E FATE NEI BOSCHI DI MONZA

Alla scoperta del successo di Milano Segreta di Angelo M.

Siamo tornati ad intervistare con grande gioia Angelo, il creatore del bellissimo blog Milano Segreta.

Domande di Silvia

Come prima cosa vorremmo ringraziarti di cuore per averci cercato di nuovo. Per noi è un grandissimo onore. Lo dico davvero. Siamo veramente commossi.

Seconda cosa iniziamo con le domande: puoi raccontarci come si sono evolute le cose dall’ultima volta che ci siamo sentiti? Sei diventato famoso mi sembra di capire ed è una fama meritata.

Il piacere è sempre tutto mio, dialogare con voi è sempre un grande piacere, siete stati fra le prime testate ad intervistarmi, quindi rispondo sempre con davvero molto piacere a tutta la vostra redazione.

Le cose dall’epoca sono cambiate molto ,certamente. Continua la lettura di Alla scoperta del successo di Milano Segreta di Angelo M.

Intervista a Giusi Dottini: “Tornerò con un editore quando saranno di nuovo gli scrittori a pubblicare”

Questa settimana intervistiamo per voi la scrittrice Giusi Dottini, autrice di Danzando con i propri Demoni, Lezioni di Tango, Ebbrezza di Cioccolato e 2 Pianeti.

2-pianeti

Cara Giusi grazie per aver accettato di farti intervistare dal nostro sito.

La prima domanda, classica: come nasce la tua passione per la scrittura?

Prima è nata la passione per la lettura. Per questo devo ringraziare i miei professori, mia madre e mia sorella che seminavano libri per casa, e la mia curiosità. Ho capito che potevo scrivere con l’avvento della chat. Un amore virtuale, (nato per gioco, io non ero io e lei non era lei) ha prodotto pagine e pagine di passione, finito poi in mala maniera. A quel punto ho capito che era meglio scrivere un romanzo che chattare, e così è nato Danzando con i propri demoni.  Continua la lettura di Intervista a Giusi Dottini: “Tornerò con un editore quando saranno di nuovo gli scrittori a pubblicare”

Before The flood – Punto di non ritorno

Credo di star affrontando una delle recensioni più difficili che mi siano capitate. Per molteplici motivi: primo per la tematica esposta da questo documentario ad opera del National Geographic, prodotto da Martin Scorsese con la partecipazione di Leonardo Di Caprio dichiarato come Ambasciatore di Pace dalle Nazioni Unite proprio per questioni legate all’ambiente.
Continua la lettura di Before The flood – Punto di non ritorno

Maria Antonietta “sfila” alla Reggia di Monza

Conferenza e sfilata al Teatrino di Corte sulla moda all’epoca di Maria Antonietta

MONZA.- Gran pienone e coda in attesa fuori dal Teatrino della Villa Reale di Monza sabato 29 ottobre per l’evento di chiusura della rassegna “Asburgo e dintorni. La Casa imperiale d’Austria in Lombardia tra storia e curiosità” che ha coperto l’intero mese di ottobre (e sarà replicato con approfondimenti il prossimo anno). Quattro gli appuntamenti, dedicati ad “Amori e dissapori” nella casa di campagna dell’Arciduca Ferdinando, ai Giardini Arciducali e a quel che ne resta attualmente, e ad attività di animazione per bambini e famiglie, fino alla chiacchierata di sabato con défilé regale: “Sete, perle e belletti ai tempi di Maria Antonietta” ripercorreva infatti l’evoluzione della moda e del trucco dal 1750 al 1790 circa, con vestizione di una dama e sfilata di abiti d’epoca fedelmente ricostruiti.

dscf1665

Ad affiancare il Centro di Documentazione Residenze Reali Lombarde e il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, c’erano l’Associazione Italiana Maria Antonietta e l’Atelier Storico Il Paradiso delle Dame. Continua la lettura di Maria Antonietta “sfila” alla Reggia di Monza

Halloween- Samhain: facciamo un po’ di chiarezza

Arriva stasera la notte di Halloween, la notte più magica dell’anno perché, secondo alcune credenze, il confine tra questo mondo e l’aldilà diventa più labile.

Avrete sicuramente sentito di tutto e di più su questa festa.

Tra le perle: “E’ la festa dei satanisti, si inneggia a Satana, ecc.”

Con questo articolo noi tenteremo di fare chiarezza su una delle feste più antiche e magiche della terra, il cui vero nome è appunto Samhain ed è di origine celtica, non statunitense, come molti sostengono. Considerato l’alto numero di irlandesi che si sono trasferiti in America alla ricerca di un luogo dove ricominciare la propria vita, non stupisce affatto che questa festa abbia preso piede e sia diventata così diffusa.

E’ quindi una festa di ritorno. Continua la lettura di Halloween- Samhain: facciamo un po’ di chiarezza