Archivi categoria: Barbie the Icon

La lunga agonia di Barbie & Co.

La più grande influenza sul presente è data dal passato, ma spesso ci si dimentica quanto il futuro eserciti potere sui tempi che corrono. Siamo bersagliati da ricerche finanziarie in prospettiva, analisi di mercato, campagne di marketing e tutto ciò deve la propria riuscita a una corretta previsione degli investimenti, delle mode e dei gusti futuri. Nel mezzo ci siamo noi, i consumatori, gli utilizzatori finali di prodotti utili e/o superflui, alla perenne ricerca dell’articolo appena venuto alla luce. Le nostre liste della spesa vengono aggiornate con pignoleria, straripando di gingilli futuristici, uguali a loro stessi, simili tra loro, ma irrimediabilmente irrinunciabili. I nostri desideri si archiviano come pratiche d’ufficio, quasi senza passione, e si focalizzano su tutto quel che permette di proiettare la nostra vita in giorni che forse non arriveremo neanche a vivere. Curiosi di novità o drogati di consumismo, diamo esempio ai bambini la cui mente è paragonabile a una spugna appena sbollata. Continua la lettura di La lunga agonia di Barbie & Co.

BARBIE, THE ICON A MILANO

Barbie – The Icon a Milano

MILANO.- Difficile dire se fossero più entusiaste le bambine, abituate ormai ad avere dozzine di Barbie ogni anno diverse, oppure le mamme o ancor più le giovani nonne, per le quali la prima (e spesso unica) sospirata Barbie è stata un vero mito. Di sicuro la sfilata, o meglio il grande carosello delle 448 bambole della mostra “Barbie – The Icon” non lascia indifferenti.

BarbieIcon

Magnificamente allestita all’interno del MuDeC di Milano, il nuovissimo Museo delle Culture, con soluzioni espositive originalissime: dai “girotondi” appunto di Barbie divise per epoche e affiancate dall’appropriato settore della Timeline (per confrontare lo stile con quel che accadeva in queegli anni), agli “ascensori” a tubo trasparente che raccontano le mille carriere della bambola più famosa del mondo, alle “passerelle” degli esemplari rivestiti degli abiti più sontuosi ideati da grandi stilisti, per finire con le teche da museo dedicate alle serie da collezione ispirate a personaggi storici o cinematografici, e al vero “giro del mondo” creato con le tante Barbie “dolls of the world” in costumi etnici (stupende). Continua la lettura di BARBIE, THE ICON A MILANO