Archivi categoria: serie tv

Your name

“C’è un filo invisibile che ci lega alle persone della nostra vita. Quelle veramente importanti hanno un filo così resistente che non può spezzarsi mai. Magari queste persone non le vediamo, non le sentiamo e non sappiamo più nulla di loro…ma non importa, sono dentro di noi. Magari un giorno, tirando quel filo invisibile, riusciremo anche a riportarle da noi.” (Laura Sacchini)
Continua la lettura di Your name

#StudioPlus #Amnêsia #Season1 – Recensione

Amnêsia fa parte del grande pacchetto di Studio Plus, app che la Tim mi ha regalato questa estate e che è stata lanciata lo scorso inverno da Vivendi e dalla stessa compagnia telefonica italiana.

Poco alla volta cercherò di recensire quelle le miniserie che sto seguendo, a cominciare da questa,creata da Patrick De Ranter e Jérôme Fansten e interpretata da Caroline Proust, Pascal Rénéric,Mathilde Goffart e Steve Driesen.

La trama è abbastanza semplice ma molto inquietante.

Vi avviso che da qui in avanti saranno presenti degli Spoiler. Continua la lettura di #StudioPlus #Amnêsia #Season1 – Recensione

Impressioni su Stranger Things 2

E ci risiamo, a 15 mesi dalla recensione della prima stagione di Stranger Things, la acclamata serie Netflix, eccomi puntuale a commentare Stranger Things 2.
Rileggendola mi rendo conto che la mia opinione su Stranger Things non è cambiata di una virgola, quindi non la ripeterò, semmai ora la comunico in maniera diversa, prima di dire quanto mi piaccia la serie premetto che però non è un capolavoro assoluto,  che la considero ottima ma nel complesso distante qualitativamente da quelle che considero le serie migliori tra quelle che seguo. Vuol dire che tutto sommato c’è stato un raffreddamento da parte mia? No è la reazione all’enorme clamore sollevato dalla serie. Continua la lettura di Impressioni su Stranger Things 2

Gifted – Il talento come straordinaria opportunità

Gifted- il dono del talento è un film drammatico ambientato in Florida, in una cittadina nei pressi di Tampa, che vede come protagonista l’enfant prodige Mary Adler, la quale fin dal primo giorno di scuola mostra una spiccata inclinazione per i numeri e per la matematica.

Continua la lettura di Gifted – Il talento come straordinaria opportunità

Star Trek Discovery impressioni dopo i primi 5 episodi

Innanzitutto una premessa, sono un trekkie di vecchia data ed ero scettico e prevenuto su questo Star Trek Discovery, mi apprestavo a guardare il pilot (o meglio i primi due episodi) pensando che forse sarebbero potuti essere gli unici episodi che avrei guardato. Sono qui dopo 5 episodi a dirvi quanto sia soddisfatto della serie.
Continua la lettura di Star Trek Discovery impressioni dopo i primi 5 episodi

Perché Coliandro è una lezione di vita ai radical chic

Coliandro tornerà venerdì prossimo su Rai2 in prima serata ma grazie a Rai Play è stato possibile vedere l’episodio in anteprima, anche se non proprio tutto a causa di problemi tecnici.

Ciò che ho visto è però sufficiente a farmi fare diverse riflessioni che potranno non piacere dato che non ci andrò molto sul leggero. Continua la lettura di Perché Coliandro è una lezione di vita ai radical chic

Serie tv Usa vs Eu – Sons of Anarchy vs Peaky Blinders

Questa settimana , per la rubrica Serie tv Usa vs Eu parliamo di Sons of Anarchy e Peaky Blinders perché hanno svariati punti di contatto.

Prima di proseguire vi ricordiamo che questo articolo contiene numerosi spoiler: vi invitiamo a non proseguire se non volete sapere nulla. Continua la lettura di Serie tv Usa vs Eu – Sons of Anarchy vs Peaky Blinders

Serie tv Usa vs Eu: Twin Peaks vs Broadchurch

Questa settimana il confronto tra Stati Uniti ed Europa si presenta particolarmente audace.
Prima di tutto perché osa accostare una serie tv cult come Twin Peaks di Mark Frost e David Lynch, conosciuta anche da chi non ha mai acceso la televisione e Broadchurch di Chris Chibnall, una serie tv inglese, molto apprezzata dalla critica e dal pubblico, che vede protagonista David Tennant, forse il più celebre e amato Dottore della mitica serie “Doctor Who”. Continua la lettura di Serie tv Usa vs Eu: Twin Peaks vs Broadchurch

The strain 4×10: The last stand

E così siamo giunti alla fine, con The strain 4×10: The last stand si conclude la serie tratta dalla trilogia di romanzi horror scritta da Guillermo del Toro e Chuck Hogan. Poco fa a caldo ho scritto: “E così un’altra serie è finita, episodio finale pienamente soddisfacente, non metterò questa serie nella mia top ten di sempre, forse nemmeno nella top 20? Non so ci dovrei provare a stilarla, ma tutto sommato una serie molto buona, con qualche passaggio a vuoto ma degna di essere vista e che se non definirei imperdibile certo definirei consigliabile.” Continua la lettura di The strain 4×10: The last stand