Archivi categoria: Doctor Who

#DoctorWho – E finalmente Doctor donna

Ormai anche i sassi sanno che il tredicesimo Doctor sarà nientemeno che Jodie Whittaker, la splendida e bravissima interprete di Beth Latimer in quel gioiellino chiamato Broadchurch.

In questi giorni abbiamo letto tante di quelle nefandezze contro di lei e contro Chris Chibnall (ormai noto come Satana 2) da farci riconsiderare l’intelligenza del plancton, in coma si intende. Continua la lettura di #DoctorWho – E finalmente Doctor donna

Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

E’ terminata questo sabato una terna di episodi incentrati su una misteriosa razza aliena, i Monaci, che riprendevano, in parte, le sembianze di quelli visti ne Le fiamme di Pompei.
La somiglianza non era solo nell’aspetto, tuttavia prima di continuare vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti diversi SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

Doctor Who 10×05 Oxygen – Recensione

Doctor Who 10×05 Oxygen : ennesimo bellissimo episodio di questa ultima stagione di Moffat, segno che l’autore vuole lasciare il segno fino in fondo e questa volta lo fa tramite una feroce critica sociale.
Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who 10×05 Oxygen – Recensione

Doctor Who 10×04 – Knock Knock – Recensione

Quarto episodio della decima stagione e di nuovo dobbiamo dire bravo Moffat.
Stavolta lo sceneggiatore inglese omaggia l’horror in ogni sua forma, da quello tipicamente british, con tanto di lugubre casa degli spettri ad omaggi assai rilevanti ad Edgar Allan Poe e al suo “Il Crollo di Casa Usher”.
E, come se non bastasse, in questo episodio vede come guest star David Suchet: attore rinomato per il suo ruolo quasi trentennale del mitico investigatore Hercule Poirot di Agatha Christie nella serie prodotta dalla BBC!
Avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who 10×04 – Knock Knock – Recensione

Doctor Who 10×03 – Thin Ice – Recensione

Il terzo episodio della decima stagione di Doctor Who si conferma all’altezza delle aspettative di molti e ci conduce per mano nel nuovo rapporto tra il Dottore e Bill, una companion già promossa a pieni voti dalla maggioranza dei fan.

Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!

Già dal trailer andato in onda dopo la precedente puntata, in molti avevamo fatto le più svariate supposizioni, che si sono rivelate esatte: c’è un diretto riferimento a River Song.
Il luogo ed il tempo, infatti, è il medesimo in cui il Doctor aveva portato River per festeggiare il suo compleanno: l’ultima grande gelata del Tamigi, nel 1814, come affermato da lei stessa. Cosicché, non appena il Dottore stesso dice a Bill di essere già stato lì, il pensiero vola veloce a colei che è stata la moglie del nostro Dottore.

Ma andiamo con ordine. Al termine della puntata precedente i nostri protagonisti sarebbero dovuti tornare nello studio del Dottore, cosa che ovviamente non si è avverata, perché la Tardis aveva altri progetti per loro. Che sia a tutti gli effetti un essere senziente, ormai l’abbiamo capito e pare averlo intuito anche Bill, che si sente rispondere che  “lei” non si guida come un mezzo meccanico. Il Tardis non va dove vuole a casaccio, ma conduce dove è necessario esserci: verrebbe da dire che è lei a prendere il Dottore per mano per condurlo verso nuove avventure. Continua la lettura di Doctor Who 10×03 – Thin Ice – Recensione

Doctor Who – 10×01 The Pilot e 10×02 Smile

Il Doctor è tornato finalmente!

Dopo uno scoppiettante special di Natale, in cui si era omaggiato il mondo dei super eroi e mostrato quanto il nostro alieno preferito fosse ancora in lutto per l’amata River, è dunque arrivata la decima stagione, dove fin dai primi episodi è evidente che Moffat voglia sparare le sue ultime meravigliose cartucce nell’universo del Doctor, per lasciarci un ricordo indelebile.
Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti pesanti SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who – 10×01 The Pilot e 10×02 Smile

Perché non è una Mary Sue – Tributo a River Song

Simpatica, dinamica, intraprendente e… spoiler!
In due sole parole, River Song.
Ci voleva una mente geniale per partorire un personaggio come il suo e con una timeline tale da costringere a mettere bene in moto i neuroni per poter riunire tutte le tessere del puzzle. Ci voleva una mente geniale e l’abbiamo avuta: quella di Moffat. A volte odiato, troppo spesso incompreso, soprattutto da coloro che pretendono trame piatte ed autoconclusive che non obbligano a troppi ragionamenti; molto spesso – ed è il mio caso – amato alla grandissima, proprio per i suoi arzigogoli e perché ha saputo regalare a Doctor Who alcuni tra gli episodi più incredibili, per non parlare della nona stagione appena conclusa, giudicata dalla maggior parte del fandom come una delle più epiche in assoluto, compreso lo speciale di Natale che bollare come strappalacrime è fin troppo riduttivo. Continua la lettura di Perché non è una Mary Sue – Tributo a River Song

Doctor Who – Recensione 9×11 Heaven Sent – 9×12 Hell Bent

dw5Moffat ha concluso una stagione superlativa, probabilmente la sua stagione migliore, con due episodi molto interessanti, che chiudono le fila di molte della storie che conosciamo e spalancano nuovi orizzonti.
Citazioni a iosa, come al solito, a dimostrazione della grande cultura cinematografica, seriale e letteraria dello showrunner del Doctor.
Vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti pesanti SPOILER.

Continua la lettura di Doctor Who – Recensione 9×11 Heaven Sent – 9×12 Hell Bent

Doctor Who 9×9 Sleep No More – 9×10 Face the Raven

Doctor Who continua a sorprenderci in questa stagione intrecciando trame sempre più complesse e citando continuamente altre opere di fantascienza e miti antichi.

Prima di continuare vi avvisiamo che da qui in avanti ci saranno diversi SPOILER! Continua la lettura di Doctor Who 9×9 Sleep No More – 9×10 Face the Raven

Doctor Who 9×07 e 9×08: Recensione

“Sarebbe una festa per tutta la terra
Fare la pace prima della guerra.”
(Gianni Rodari)

La parabola ascendente della nona stagione di Doctor Who non dà alcun accenno a voler decrescere, anzi, man mano che gli episodi si susseguono si ha sempre più l’impressione di assistere a qualcosa di epico.
Il legame con lo speciale per il Cinquantesimo è così stretto che in Twelve rivediamo tutti i Dottori che lo hanno preceduto, ma in particolare in lui ritroviamo la stessa rabbia di Nine, la medesima dialettica di Ten ed i geniali diversivi tipici di Eleven. Continua la lettura di Doctor Who 9×07 e 9×08: Recensione