COMICON 2017 – Grande successo con addio a Napoli?

Si è appena conclusa la XIX edizione di Napoli COMICON – Salone Internazionale del Fumetto – alla Mostra d’oltremare, come ogni anno, con numeri da record: tre giorni su quattro sold out (abbonamenti finiti in circa un mese dalla messa in vendita a febbraio) con oltre 130.000 visitatori.
Fumetto e Media: il Web, questo il tema dell’edizione 2017
Più di 200 ospiti (Recchioni, Sio, Toyotaro, Ortolani, Zerocalcare solo per citare alcuni dei nomi più importanti della nona arte), la regina del fanstasy europeo Licia Troisi, ospiti internazionali come lo scrittore francese Daniel Pennac (autore de Il ciclo di Malaussène, di cui sta per uscire l’ultimo) e la fumettista Florence Cestac che presentano Un amour exemplaire – Un amore esemplare (al debutto proprio nello stesso weekend al Teatro Bellini di Napoli) e gli attori Rachel Keller (Legion) e Liam Cunningham (Il Trono di Spade), oltre 600 gli eventi (tra fumetti, cinema, serie tv, videogame, giochi di ruolo) premi per tutte le categorie (per il miglior fumetto, grafica ed illustrazione, cosplay challenge) e performance live (ecco, a voler fare proprio un appunto quello che manca è un nome di spicco per un mega concerto serale – l’area esterna si presta eccome. E se sembra che stiamo suggerendo Cristina D’Avena in occasione della prossima edizione, la XX, bè si, lo stiamo facendo!)

Photo by Lorena Escalona per Nerd Nation

Più di 30 le proiezioni e le anteprime di cinema e serie tv: Alien: Covenant (di Ridley Scott) e King Arthur: il Potere della Spada (di Guy Ritchie) in uscita l’11 maggio ec il primo episodio di Fargo 3 e The Flash/Supergirl.
Oltre 300 gli espositori presenti nelle aeree del festival: Fumetto, CartooNa, Gamecon, Comicon Kids, Asian Village, Neverland.
Undici le mostre organizzate tra cui quella su Wonder Woman, film in uscita a giugno (con annessa parata nel giorno finale) e ‘77 Anno Cannibale, fino all’11 maggio al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli .

Photo by Lorena Escalona per Nerd Nation

Sicuramente un’edizione entusiasmante proiettata già all’edizione del ventesimo anniversario.
“Per celebrarlo avremo come magister Lorenzo Mattotti, artista che era qui a Napoli ospite della prima edizione nel 1998 e che chiuderà idealmente i nostri primi vent’anni” – annuncia Claudio Curcio, direttore di Napoli Comicon.

Photo by Lorena Escalona per Nerd Nation

Purtroppo il tempo dei festeggiamenti è durato poco. Apprendiamo dall’organizzazione di Comicon che Mostra d’Oltremare quest’anno ha imposto un forte aumento del canone di locazione e ha già anticipato un ulteriore aumento per il 2018 e per il 2019. Potrebbe essere un addio? Con la speranza che questo non sia motivo di abbandono da parte di COMICON e di altre organizzazioni, auspichiamo che queste risorse vengano usate almeno per migliorare i servizi e le condizioni dei padiglioni, unica nota stonata di tutti gli eventi che qui si svolgono.

Liked it? Take a second to support Romana Russello on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *