Giffoni Film Festival 2016

Leonardo-DiCaprioE’ iniziato venerdì, nell’omonima cittadina in provincia di Salerno, il Giffoni Film Festival, il più grande festival mondiale di cinema per adolescenti e bambini.

Da sempre in prima linea nel toccare tematiche vicino ai ragazzi, il Giffoni, anche quest’anno, ha un programma molto valido e grandi star internazionali tra gli ospiti.

Il 14 luglio, nel prefestival, c’è stata una maratona dei film con protagonista il grande attore americano Leonardo Di Caprio.

Il 15 l’inaugurazione vera e propria conGary Baseman Headshot_For Markets la partecipazione di Gary Baseman, autore dell’immagine 2016 del Festival, vincitore di un Daytime Emmy per il miglior programma animato.
Inoltre c’è stata la proiezione dell’atteso “Alla ricerca di Dory”, sequel del celeberrimo “Alla ricerca di Nemo”, proiezione riservata delle sezioni Elements +10 – Generator +13, alla presenza dell’artista melting pot, Baby K e del famoso you tuber Il vostro caro Dexter.

Al Masterclass di oggi vi è presente l’attore Marco D’Amore, famoso per l’interpretazione di Ciro nella serie cult Gomorra-2-intervista-a-Marco-D-Amore_oggetto_editoriale_850x600Gomorra, al festival per presentare, con il regista Francesco Ghiaccio, Un Posto Sicuro, che racconta il lungo riavvicinamento tra un figlio e un padre, malato terminale di mesotelioma, famigerato tumore all’amianto, amianto che avvelena da decenni le zone di Casale Monferrato.

Un film duro e scomodo per la tematica di scottante attualità.
E di sicuro interesse anche il documentario “Login: il giorno in cui netitaliaday1986l’Italia scoprì internet” un progetto prodotto dalla StartUpItalia! con la collaborazione di Rai Cultura. Per la regia di Riccardo Luna, si tratta di un viaggio indietro nel tempo a quel 30 aprile 1986 quando per la prima volta si inviò un segnale da un centro Cnr di Pisa fino alla stazione satellitare USA, passando per le antenne del Fucino. Un segnale, un messaggio di quattro lettere che impiegò meno di un secondo andata/ritorno. Un messaggio che cambiò radicalmente la vita degli italiani.
gatta cenerentolaNella giornata di oggi, 17 luglio ci sarà la presentazione di Gatta Cenerentola, un lavoro di animazione per la regia di Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone e Alessandro Rak. Anche qui i temi sono particolarmente interessanti e importanti. Questo lungometraggio è ambientato in un’enorme nave che si trova all’interno del porto di Napoli. Seppur vengano ricalcate le righe della celebre favola di mastandreaCharles Perrault che tutti noi conosciamo, la storia è trasposta in chiave assolutamente moderna. Si parla di degrado, di droga e si assiste ad un confronto tra le squallide ambizioni del presente e la nobiltà di certi valori del passato. Il destino della piccola Cenerentola, e della stessa Napoli, sembrano essere appese a un filo.
Non mancheranno anche gli incontri della giuria con figure dell’ambiente tra cui anche Ricky Memphis; Valerio Mastandrea; Claudio Santamaria, il super eroe romano di “Lo chiamavamo Jeeg Robot”; Simone Montanistonedoro, noto per il ruolo del capitano Tommasi di Don Matteo e la star statunitense Jennifer Aniston, celebre per la serie tv Friends.

Trovate qui sotto il resto del programma del festival:

Giffoni 2016 Programma

E vi ricordiamo che si possono vedere le dirette da Giffoni a questo link:

Giffoni Live

Articolo redatto da Simona Ingrassia e Silvia Azzaroli

Liked it? Take a second to support Silvia Azzaroli on Patreon!
Silvia Azzaroli

Sono una scrittrice perché quando scrivo mi sento viva e posso visitare nuovi mondi e nuove terre.
Amo la fantascienza, che per me è il genere per eccellenza ma apprezzo anche i noir, i romanzi storici e il fantasy;
Amo il cinema la cosidetta settima arte: Star Wars, Prima dell'Alba, Blade Runner, Lost in Translation, Her, Marie Antoinette, Pane e Tulipani, Gattaca, Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, Lady Hawke, Eternal Sunshine of Spotless Mind, Love Actually, Leon, Il signore degli anelli, La storia fantastica, Grand Budapest Hotel, Picnic ad Hanging Rock, Fino alla fine del mondo, il cielo sopra Berlino, Marie Antoinette, Arrival, l'Erba di Grace,
Le serie tv: in particolare Fringe, Twin Peaks, X-Files, Person of Interest, Doctor Who, The Expanse, 12 Monkeys, Broadchurch, Peaky Blinders, E.R., Friends, Quantum Leap, Battlestar Galactica;
la letteratura: Daniel Pennac, Jane Austen, Banana Yoshimoto, Ray Bradbury, Isaac Asimov, Robert Heinlein, Arthur Clarke, Agatha Christie, Paolo Rumiz, Baudelaire, Ungaretti, Manzoni, Petrarca, Marcela Serrano, Tolkien, Robert Silverberg, Daniel Pennac, Leigh Brackett, Murakami, Leigh Brackett e molti altri;
i mici, la musica, il tennis (King Roger Federer), la pallavolo(indimenticabile la nazionale di Velasco, Bernardi, Zorzi, ecc), il pattinaggio e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *