Klimt Experience alla Reggia di Caserta

Nella splendida cornice della Reggia di Caserta, nei saloni dell’Ex Aeronautica Militare, dal 7 giugno ha aperto finalmente la mostra digitale “Klimt Experience” dedicata al celebre artista viennese Gustav Klimt. Una mostra immersiva dedicata alla vita e alle opere dell’artista che ci consentirà di conoscere i capolavori del padre fondatore della Secessione viennese.
La mostra è iniziata con quasi due mesi di ritardo rispetto al previsto a causa della proroga richiesta da Firenze dove la mostra ha avuto enorme successo (nella chiesa di Santo Stefano al Ponte). Siamo quasi a metà del periodo previsto e l’affluenza è già stata enorme e ci si aspetta il picco di visitatori durante questo caldo agosto, in cui Caserta e la Reggia sono meta di tantissimi turisti.

Da qualche anno sta prendendo sempre più piede questa nuova tipologia di mostre. L’esibizione infatti non prevede la presenza di quadri in quanto le opere verranno riprodotte digitalmente. Le particolari videoinstallazioni diffonderanno più di 700 immagini, da 30 proiettori laser, su dei megaschermi e sulle pareti con una definizione più alta di quella del Full Hd (sistema Matrix X-Dimension), il tutto comodamente seduti (o sdraiati) su cuscini o divani in una enorme stanza in cui le immagini scorrono in continuazione, accompagnate da una colonna sonora con musica di Strauss, Mozart, Wagner, Lehar, Beethoven, Bach, Orff e Webern a testimoniare quanto la musica influenzò il grande artista, diffusa da un sistema audio 3D di ultima generazione che coinvolge completamente il visitatore.

Per questo si parla proprio di “experience” perché fa immergere il visitatore in una esperienza sensoriale totale.
La mostra prevede un’area interattiva per spiegare l’evento con tavoli touch screen e occhiali Samsung Gear VR.
La realtà virtuale permette al visitatore di passeggiare dentro capolavori come l’Albero della Vita, Giuditta o Il Bacio per godere appieno di ogni piccolo particolare. IL mondo dorato dell’artista viennese raffigurato nei suoi quadri prende così “realmente” vita.

Senza dimenticare l’eccezionale location della mostra, la più bella, finora, tra tutte quelle che hanno ospitato le experience in Italia (oltre a Klimt a Firenze, ricordiamo anche Van Gogh a Torino, Bologna e Roma, Dalì a Bologna).
Noi consigliamo di acquistare il biglietto integrato per non farsi mancare la visita della Reggia borbonica con i suoi meravigliosi giardini. Per trascorrere davvero una giornata immersi nell’arte.
Durante il periodo estivo sono previste aperture straordinarie serali ed entrate ad 1 euro.

Informazioni su Klimt Experience alla Reggia di Caserta

Quando: dal 7 giugno al 31 ottobre 2017.
Martedì giorno di chiusura (escluse le aperture straordinarie della Reggia).
Dove: Reggia di Caserta, Viale Douhet 2/a, CE

Prezzi:

  • intero 10 €
  • ridotto per studenti, gruppi di almeno 10 persone, over 65 e portatori di handicap (il biglietto per gli accompagnatori sarà gratuito): 8 €
  • studenti dell’Università L.Vanvitelli: 6 €
  • scolaresche: 6 €
  • ridotto per bambini dai 6 ai 12 anni: 6 €
  • ridotto per bambini sotto i 6 anni: gratuito
  • mostra più biglietto della Reggia: 5 € in più sul prezzo di uno dei biglietti precedenti

Orari: dalle 9.30 alle 19.30 (chiusura biglietteria e ultimo ingresso 18.10). Chiuso il martedì

Liked it? Take a second to support Romana Russello on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *