Festival dell’Oriente torna a Milano

Torna l’appuntamento con il Festival dell’Oriente, un evento che tocca 12 città in tutta Italia e conta un migliaio di espositori. Il fascino delle molteplici tradizioni orientali è indubbio, tanto da attirare ogni anno un milione e ottocentomila visitatori.

In questo fine settimana (31 gennaio, 1 e 2 febbraio) fa tappa a FieraMilanoCity (facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici). Il sito dedicato indica tutti gli eventi per tipologia, e ce n’è davvero per tutti i gusti: dagli spettacoli tradizionali agli stage, dai concerti alle mostre, dalle conferenze ai trattamenti per il corpo e la salute, fino naturalmente a una ricca scelta per chi ama lo shopping e per i golosi di turno. E ancora: tra le molte novità di quest’anno, itinerari e tour guidati, sushi ‘da strada’, e concorso fotografico.

Personalmente, per me sarà la prima volta al Festival e non vedo l’ora di scoprirne l’atmosfera, soprattutto di assistere ai molti eventi di danza e teatro in costumi tipici delle varie nazioni; sono riuscita a iscrivermi a un paio di stage di danza, mentre sono andati letteralmente a ruba i posti disponibili online per trattamenti gratuiti legati al benessere (ma ci sono altri posti prenotabili direttamente in Fiera, presso gli stand dei vari proponenti). Sapevate che esiste, oltre al massaggio, diciamo così, manuale, anche quello sonoro? Non vorreste saperne di più sulle medicine tradizionali con cui i popoli dell’Oriente si sono curati per migliaia di anni? O provare a indossare il kimono? O partecipare a una cerimonia del tè? Imparare a scrivere in ideogrammi?

danza coreana tradizionale

Per chi non potesse partecipare, la prossima tappa sarà a febbraio a Bologna, quindi a marzo a Genova, a cavallo tra aprile e maggio a Roma, poi tra settembre e ottobre avremo Napoli, Brescia e Perugia.

Gli organizzatori hanno comunicato anche via social, per la tranquillità dei visitatori, che non sono presenti a Milano espositori provenienti dalle aree della Cina interessate dall’epidemia di coronavirus, e che il cibo è tutto strettamente controllato.

Biglietti a 13 euro, ridotto 8 euro. Info www.festivaldelloriente.it/milano

duetto di tamburi taiko
Liked it? Take a second to support Gigliola Foglia on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *