Salviamo il FantaFestival 2018

Prezzo: EUR 17,10
Da: EUR 24,99

Il Fantafestival di Roma è il più longevo festival italiano sul cinema fantastico in quanto nacque nel 1981 e ha dunque alle spalle 37 edizioni. Per cinema fantastico lo si intende in tutte le sue declinazioni: fantascienza, fantasy, gotico, horror, paranormale e altri generi affini tipo lo steampunk.
Come dicevamo nacque a Roma nel 1981 derivando da altre rassegne di fantascienza organizzate dal circuito Italnoleggio negli anni 74-77 e dalle grandi rassegne del cinema fantastico con le quali il Cineclub Tevere fece la prima programmazione nel 1975.

Il Fantafestival cominciò la sua avventura al cinema Clodio nel 1981 per poi passare, negli anni, al complesso Capranica-Capranichetta, poi al Barberini, al Quattro Fontane e al Savoy e caratterizzandosi per un festival dal taglio popolare, riuscendo a rivolgersi al grande pubblico di appassionati di genere.
Le ali del pipistrello del Fantafestival hanno volano negli anni nei cieli di altre città italiane, come Milano, Ravenna, Napoli, Verona e Genova. Grazie alle numerose collaborazioni internazionali inoltre nel 1986 il Fantafestival, insieme ai Festival di Bruxelles, di Sitges (Spagna) e di Oporto (Portogallo) è tra i soci fondatori della European Fantastic Film Festivals Federation (www.melies.org).

Sul palco e sugli schermi del Fantafestival sono passati i nomi più illustri del cinema fantastico italiano e internazionale: Vincent Price, Christopher Lee, George A. Romero, Roger Corman, David Cronenberg, Sam Raimi, Peter Cushing, Malcolm McDowell, Peter Jackson, Alejandro Jodorowsky, John Phillip Law, Rutger Hauer, Tobe Hooper, Lloyd Kaufman, Brian Yuzna, Robert Englund, John Carpenter, Ursula Andress, Barbara Steele, Dario Argento, Carlo Rambaldi, Dino De Laurentiis, Dante Ferretti, Sergio Stivaletti, Lamberto Bava e molti altri ancora.
Sfortunatamente però la riduzione, fino all’annullamento, dei finanziamenti pubblici hanno reso impossibile organizzare la 38esima edizione, di fatto mettendo in pericolo uno spazio che aveva l’ottica di promuovere registi e produttori indipendenti e, soprattutto, dare voce a giovani autori italiani e internazionali.

Ciò che univa le persone che organizzavano il Fantafestival e i loro partecipanti è, appunto, la passione per il cinema fantastico, e non possiamo di certo permettere che questa venga fermata da mere esigenze di budget. Per cui abbiamo chiesto aiuto proprio a coloro i quali hanno raccontato che, grazie a questa manifestazione, il loro amore è nato ed è diventato sempre più grande. Come?
Con una campagna crowfunding Kickstarter per coprire le spese di gestione del nuovo appuntamento negli spazi del Nuovo Cinema Aquila, a Roma, per 5 giorni nel mese di Dicembre 2018.

Ma non basta: per ringraziarvi del vostro piccolo o grande contributo, il Fantafestival ha pensato ad un premio per ognuno di voi.

Qui il link alla campagna crowdfunding Kickstarter:

Campagna Crowdfunding

Qui sotto il video su youtube, un video che ci racconta che mondo sarebbe senza il FantaFestival. Un video racconto che vede protagonisti Luca Ruocco e Marcello Rossi, girato con il supporto del regista Paolo Gaudio, premiato proprio al Fantafestival per il suo lungometraggio d’esordio Fantasticherie di un passeggiatore solitario.

E speriamo che tutto questo non si avveri!

Articolo redatto da Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia

Liked it? Take a second to support Simona Ingrassia on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *