Archivi tag: dietro le quinte della storia

Dietro le quinte della storia – Lorenzo de’ Medici, il Magnifico

Nelle scorse settimane ho esplorato il rinascimento inglese attraverso importanti figure come Anne Boleyn e sua figlia Elizabeth, oltre che Shakespeare, ora cercherò di  raccontarvi come posso il Rinascimento Italiano, una delle epoche più gloriose della nostra storia, non solo per quanto riguarda l’arte e la cultura in generale, ma anche per quanto riguarda la politica.

E ovviamente non si può non parlare di politica rinascimentale senza citare Lorenzo de’ Medici detto il Magnifico, per le sue indubbie doti in questo e altri ambiti. Continua la lettura di Dietro le quinte della storia – Lorenzo de’ Medici, il Magnifico

Dietro le quinte della storia – Elizabeth, la Regina Vergine

Elizabeth I di Tudor nacque a Greenwich il 7 Settembre 1533, da Enrico VIII e Anne Boleyn, fu considerata principessa di sangue, ma all’età di 3 anni venne dichiarata figlia illegittima a causa dell’uccisione della madre, per ordine del padre. Continua la lettura di Dietro le quinte della storia – Elizabeth, la Regina Vergine

Dietro le quinte della storia – La Regina Anne Boleyn

Anne Boleyn, nota da noi come Anna Bolena, fu una regina molto controversa e ci permette di introdurre, con la sua figura, uno dei periodi più intriganti della storia, ovvero l’età d’oro dell’impero britannico nonché l’atto di supremazia di Enrico VIII, che staccò la Gran Bretagna dalla chiesa cattolica.

E proprio il divorzio di Enrico da Caterina d’Aragona per sposare l’amata Anne ricorda un fatto curioso, se non addirittura divertente, ovvero che alcune persone tendono a fare i fan club di Anne o Caterina, come se l’una o l’altra fossero delle squadre di calcio e non persone coinvolte in un gioco più grande di loro, usate a proprio piacimento chi dalla Spagna e chi dai propri genitori. Continua la lettura di Dietro le quinte della storia – La Regina Anne Boleyn

Dietro le quinte della storia: Artemisia, storia di una Pittora

La parità tra uomo e donna è lontana tutt’oggi e mentre l’appello al principio di uguaglianza viene ignorato da alcuni e confuso da altri, con l’approfittare di chi era (ed è ancora, per certi versi) la parte forte, la giustizia viene meno per qualsiasi essere umano.
L’era moderna non sembra aver giovato all’equità tra gli uomini, per razza, sesso e religione. Eppure, la parità si trova a base di ogni democrazia definita ‘civile’: ogni anno, donne, omosessuali, portatori di handicap e qualsiasi persona ritenuta diversa dalla massa, muore per mano di mentalità distorte e malate.
Continua la lettura di Dietro le quinte della storia: Artemisia, storia di una Pittora

Dietro le quinte della storia: Cercasi Monna Lisa disperatamente

È uno dei dipinti più conosciuti al mondo, se non addirittura il più riconoscibile della storia dell’arte.
La Gioconda è un quadro realizzato da Leonardo Da Vinci e risalente al periodo che va tra il 1503 e il 1506. Olio su tavola di pioppo sottile e leggermente imbarcato, una crepa visibile sul retro, diversi danni causati dal rocambolesco susseguirsi di atti vandalici perpetrati ai suoi danni e conservazione affidata a una teca di vetro infrangibile, con livelli di temperatura e umidità controllati dall’esterno.
Continua la lettura di Dietro le quinte della storia: Cercasi Monna Lisa disperatamente

Maria Antonietta “sfila” alla Reggia di Monza

Conferenza e sfilata al Teatrino di Corte sulla moda all’epoca di Maria Antonietta

MONZA.- Gran pienone e coda in attesa fuori dal Teatrino della Villa Reale di Monza sabato 29 ottobre per l’evento di chiusura della rassegna “Asburgo e dintorni. La Casa imperiale d’Austria in Lombardia tra storia e curiosità” che ha coperto l’intero mese di ottobre (e sarà replicato con approfondimenti il prossimo anno). Quattro gli appuntamenti, dedicati ad “Amori e dissapori” nella casa di campagna dell’Arciduca Ferdinando, ai Giardini Arciducali e a quel che ne resta attualmente, e ad attività di animazione per bambini e famiglie, fino alla chiacchierata di sabato con défilé regale: “Sete, perle e belletti ai tempi di Maria Antonietta” ripercorreva infatti l’evoluzione della moda e del trucco dal 1750 al 1790 circa, con vestizione di una dama e sfilata di abiti d’epoca fedelmente ricostruiti.

dscf1665

Ad affiancare il Centro di Documentazione Residenze Reali Lombarde e il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, c’erano l’Associazione Italiana Maria Antonietta e l’Atelier Storico Il Paradiso delle Dame. Continua la lettura di Maria Antonietta “sfila” alla Reggia di Monza

Dietro le quinte della storia – Cecilia Gallerani, la dama con l’ermellino

Belle-Ferronniere-Ritratto-di-Dama-Leonardo-da-Vinci-1482-1500Cecilia Gallerani – La dama con l’ermellino

Inauguriamo oggi una nuova rubrica: “Dietro le quinte della storia”, scelto dalla nostra Chiara Liberti e lo facciamo parlando di Cecilia Gallerani.

Cecilia Gallerani è passata alla storia come La Dama con l’ermellino.

Ma chi c’è dietro questo volto bellissimo, dallo sguardo acuto e intelligente? Continua la lettura di Dietro le quinte della storia – Cecilia Gallerani, la dama con l’ermellino