Ti presento Patrick – La recensione

Ti presento Patrick, una commedia romantica con il tipico tocco British.

Sarah, dopo una brevissima convivenza, viene piantata dal suo fidanzato e l’unica cosa che le resta è l’affitto del nuovo appartamento da pagare.
Mentre la sua vita sta andando a rotoli riceve in eredità dalla nonna appena defunta il suo più grande tesoro: Patrick un carlino parecchio viziato.
La convivenza tra i due risulterà inizialmente un piccolo disastro, ma piano piano Sarah si affezionerà sempre di più a Patrick e la sua presenza la aiuterà a ritrovare la fiducia in sé stessa, la grinta e persino l’amore.

Image result for ti presento Patrick

Ti presento Patrick,  non solo un film sugli animali.

Mandie Fletcher scrive e sceneggia una commedia leggera e romantica, con al centro il rapporto che si crea tra un cane e il suo padrone.
La storia del film Ti Presento Patrick con una narrazione lineare e ben costruita ci mostra principalmente il percorso di formazione del personaggio di Sarah che deve ancora trovare il suo posto nel mondo. Un percorso che scoprirà essere pieno di alti e bassi, ma che riuscirà ad affrontare come la corsa campestre in cui partecipa proposta dalla scuola per cui lavora.
Beattie Edmondson caratterizza la protagonista Sarah in modo fresco, senza mai esagerare, riuscendo a non far diventare il personaggio ridicolo. Nomi noti del panorama inglese completano il cast e risultano centrati alcuni personaggi come OliverBen e Becky anche se leggermente stereotipati.

Related image

Nel film Ti presento Patrick la maggior parte delle situazioni presentate divertono anche se rientrano nei classici cliché della commedia, ma la regista riesce a dare un taglio ed un risvolto interessante talvolta tipicamente femminile, utilizzando e rendendo funzionale il rapporto che lega la protagonista con il carlino Patrick.

In conclusione

La pellicola Ti presento Patrick porta sullo schermo una commedia briosa, che intrattiene e diverte. Riesce a dosare con giusto equilibrio vari elementi tra cui humor British, romanticismo e momenti di riflessione.

Disclaimer: tutte le immagini utilizzate nell’articolo sono della Buena vista International

Liked it? Take a second to support Tatiana Coquio on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *