Cuore di zuppa – Educazione e alimentazione

Giovedì 25 maggio, ore 11.30

Auditorium della Scuola Primaria Ferrante Aporti

Via Mantegna 8/10, Milano (Zona Sempione)

CUORE DI ZUPPA si racconta

L’EDUCAZIONE ALIMENTARE PROSEGUE DOPO EXPO

Dopo un anno pieno di attività compiute, di concerto tra insegnanti e i bambini, coinvolgendo anche le loro famiglie, nelle scuole di Milano volte a promuovere la cultura della salute e della buona alimentazione si traggono le prime somme, cercando di fare un sunto che vuole anche essere occasione di nuovi spunti.

E domani a Milano sarà lanciata una nuova iniziativa, “Cuore di zuppa”, promossa e co-finanziata dal Comune con fondi ex legge 285/97 nell’ambito del Piano VI Infanzia e Adolescenza della Città di Milano.

Expo ha infatti lasciato una scia lunghissima di eventi, iniziative e progetti, in modo che quanto raccolto nel 2015 non venga perduto e “Cuore di zuppa” è una di esse.

A collaborare vi saranno anche l’Ufficio Scolastico per la Lombardia-a.t.Milano, l’ASST Fatebenefratelli Sacco-Casa Pediatrica e rientra nella campagna Mi fa bene emanata dal Settore delle Politiche Sociali.

Gli organizzatori sono:

Associazione Cuore e Parole Onlus
Associazione liberaMente Onlus
Cooperativa Farsi prossimo
Società Canottieri Milano
Fondazione Politecnico Milano

Come si può vedere dai siti, Cuore di zuppa è anche una chat dove educatori, bambini e genitori possono parlare di alimentazioni, ponendo domande di ogni tipo agli esperti.

E’ inoltre possibile partecipare ad un sondaggio online, tramite le scuole, i cui risultati saranno resi noti durante gli eventi culturali di novembre e dicembre.

Articolo redatto da

Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia

Liked it? Take a second to support Silvia Azzaroli on Patreon!
Silvia Azzaroli

Sono una Scrittrice perché quando scrivo mi sento viva e posso visitare nuovi mondi e nuove terre;

Il mio motto è:
"Siamo universi dentro altri universi." (Ho Sognato Babilonia)

Adoro camminare e andare in bici;

Ecologista, Attivista culturale e contro le Malattie Rare, Femminista;

Star Wars/Trek Geek, Proud Hamster, Fringie, Whoovian, MCU Fan, Sci-Fi Geek;>

Amo la Fantascienza, che per me è il genere per eccellenza ma apprezzo anche i Noir, i Romanzi storici, i Saggi e il Fantasy;

I Mici, la Musica, l'Arte (Monet, Artemisia Gentileschi, Raffaello, Caravaggio, Renoir, Hopper, Tiziano), il Tennis (King Roger Federer), la Pallavolo(indimenticabile la nazionale maschile di Velasco, Bernardi, Zorzi, ecc, ora adoro Paola Egonu, Alessia Orro e co), il Pattinaggio, Curling e molto altro;

Amo il Cinema la cosiddetta settima arte.

L'elenco dei film preferiti sarebbe infinito posso solo dire che amo tanto il cinema indipendente che i kolossal, basta che mi lascino qualcosa di positivo dentro l'anima e il cervello;

Le Serie tv. Anche qui l'elenco sarebbe infinito.
Metto solo le prime che mi vengono in mente:
Fringe, Twin Peaks, X-Files, Person of Interest, Doctor Who,
The Expanse, 12 Monkeys, Broadchurch, Peaky Blinders,
E.R., Friends, Quantum Leap, Battlestar Galactica,
Fleabag, New Amsterdam, Call the Midwife, Wanda Vision,
Star Trek, Hanna, The Falcon and The Winter Soldier
;

La Letteratura (senza libri non vivo!):

Jane Austen, Banana Yoshimoto, Ray Bradbury, Isaac Asimov,
Robert Heinlein, Arthur Clarke, Agatha Christie, Paolo Rumiz,
Charles Baudelaire, Nilanjana Roy, Giuseppe Ungaretti, Sarah Moss,
Laura Intino, Alessandro Manzoni, Francesco Petrarca, Marcela Serrano,
J.R.R. Tolkien, Mariana Enriquez, Robert Silverberg, Daniel Pennac,
Leigh Brackett, Haruki Murakami, Leigh Brackett, Etty Hillesum,
Virginia Woolf, Oliver Sacks, Priyamvada Natarajan.

Sono affascinata dalla Scienza anche perché volevo diventare medico .
Adoro figure storiche femminili che si sono contraddistinte in questo campo,
in particolare Sabina Spierlein (madre della psichiatria moderna),
Margherita Hack grande astrofisica italiana),
Samantha Cristoforetti (Geniale astronauta italiana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.