supernatural-crowley-toccato-da-dio

Supernatural 11×15: Beyond the mat

Guardate, di commentare questo Supernatural 11×15: Beyond the mat, non me ne potrebbe fregare di meno, intendo di commentare il caso della settimana, mi interessa invece commentare che ci sia un caso della settimana.  Non ci siamo, un altro caso della settimana dopo quello che è successo nello scorso episodio non lo accetto.
Che poi il bello (si fa per dire) è che gli autori se ne rendono conto  del fatto che la formula scelta per lo show non avrebbe (anzi non ha) nessun senso logico, che con tutto quello in ballo, ora aggravato nella percezione dei Winchester anche della consapevolezza che Lucifer è in giro e nel corpo di Cass, sarebbe assurdo che i Winchester pensassero a casi della settimana.
Quindi questi geniali autori come lo giustificano?
1) nel caso ci incappano in maniera fortuita mentre si prendevano una pausa;
2) come si prendono una pausa? si perché sono settimane che cercano segni di Amara o di “mani di Dio” (cioè reliquie toccate da Dio che conservano significative tracce del suo potere, vedi episodio precedente)  o di capire dove sta Lucifero/Cass ma niente, quindi decidono di andare alla veglia funebre di un vecchio wrestler perché da bambini erano fan;
quindi non ci sono problemi tranne la mia avversione a beccarmi storie autoconclusive in questo momento, giusto? Sbagliato! Perché comunque la metti è assurdo, settimane? Sono trascorse settimane così? E l’Oscurità nel frattempo che ca… fa? il mondo dovrebbe essere sottosopra da un pezzo, che fa aspetta che siano pronti perché non sarebbe sportivo?
supernatural-crowley-contro-lucifero
Che è successo nell’episodio
Del caso della settimana dei Winchester non me ne frega proprio nulla, divertente vederli fare i bambini all’incontro di wrestling, per il resto è una storia di patti con un demone e anima venduta da un vecchio wrestler che alla fine si redime salvando Sam e Dean ma questo non può bastare ad evitargli che arrivino i Mastini dell’inferno a portarselo via, e così si sono pure autocitati (gli autori).
La parte che riguarda Crowley e Lucifero è solo di poco più interessante, perché è scontatissimo che la demone che aiuta Crowley a fuggire sia in realtà in combutta con Lucifero che vuole che Crowley lo conduca a una di queste famose reliquie piene di potere, il piccolo twist è che Crowley che non è stupido l’ha previsto, quello che non può prevedere è che la demone si sacrifichi prendendosi il colpo diretto a Lucifero, l’altra cosa che non può sapere è che questi oggetti hanno un solo colpo in canna, quindi quando prova a usarlo di nuovo contro Lucifero ha un’amara sorpresa, ma almeno riesce a dileguarsi (abbastanza scontato pure questo, che non si sarebbe potuti tornare allo status quo).
supernatural-demone-si-sacrifica-per-lucifero
Recensione.
Caso della settimana, che devo dire? Me ne frego, dopo tanto tempo si è tornati ai classici demoni, di Sam e Dean divertenti nella scena in cui sembrano tornare bambini ho scritto. Sulle parte Crowley-Lucifero mi sono espresso, più divertente ma prevedibile.
Prevedo che Crowley uccel di bosco correrà da Sam e Dean dando implicitamente ragione a Lucifero e a tutti i demoni che dicono che ormai da tempo non è il potente e malvagio demone Crowley ma la fidanzatina di Dean Winchester, ma del resto questo non è uno sviluppo illogico, che altro potrebbe fare?

Liked it? Take a second to support Over There on Patreon!
Over There

Serie tv, Cinema, Teatro, Musica, Letteratura, fumetti!
Tutto ciò che fa cultura a portata di click!

1 commento

  1. Io adoro questa serie tv. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.