Morimondo o la voce del Po

Curiose creature gli esseri umani, così ossessionate dal tempo e dal fatto che questo sembri definire il tessuto stesso della realtà. E se qualcosa sfugge a questa classificazione, diviene per esse inconcepibile. Nella prefazione di Morimondo di Rumiz l’editore avverte il lettore che: “ la datazione di questa discesa fluviale ci è ignota. Il manoscritto ci è giunto nelle mani nel 2012 ma non vi sono certezze sui tempi della sua stesura e nemmeno su quelli del viaggio.” Lo sforzo di riuscire a collocare precisamente nel tempo è tale che viene insinuato il dubbio se l’autore abbia davvero fatto quella traversata.
Continua la lettura di Morimondo o la voce del Po

The Strain 4×01: The worm turns

E così siamo arrivati alla cavalcata finale, con questo The Strain 4×01: The worm turns inizia la stagione conclusiva di questa serie che non ha mai davvero svoltato a livello di pubblico e forse nemmeno di qualità, non a livelli capolavoro perlomeno, ma che rimane comunque un prodotto di ottima fattura, con una bella storia alla base e con alcuni episodi, specialmente quelli firmati dal maestro Del Toro, decisamente sopra la media.
Che è successo nell’episodio
Seguiamo tre storyline: i cattivi (il Maestro, Eichorst e Zach), Eph che vaga da solo sconfitto e sfiduciato, Vasily Fet che insieme a Quinlan gira fuori New York insieme a un gruppo di persone armate e a una certa Charlotte, interpretata da quella gnoccona esagerata di Rhona Mitra. Continua la lettura di The Strain 4×01: The worm turns

La figlia femmina di Anna Giurickovic Dato

L’apparenza può ingannare e il romanzo d’esordio di Anna Giurickovic Dato lo conferma. Si intitola La Figlia Femmina (Fazi Editore, 2017) ed è la storia di una famiglia perfetta, vista dall’esterno, ovviamente.

Continua la lettura di La figlia femmina di Anna Giurickovic Dato

#SpidermanHomecoming – L’aspirante super eroe che non si può non amare – Recensione

Spiderman Homecoming è il reboot del reboot, lo sappiamo.

C’è chi ancora si lagna del fatto che Peter Parker non sia più Tobey Maguire (che fu davvero perfetto e per questo indimenticabile) o Andrew Garfield (altrettanto in parte), lamentando l’ennesimo reboot perché gli studios sarebbero privi di fantasia ecc.

Verissima quest’ultima cosa, c’è sicuramente poco coraggio nel lanciare nuove idee, si preferisce andare sul sicuro.

E quindi eccoci qui a parlare della terza versione, in meno di 15 anni, di SpiderMan.

Non amo particolarmente i remake, in alcuni casi tendo al talebanesimo, ma questo film mi ha conquistato subito perché Tom Holland, proprio come Maguire e Garfield, è un Peter Parker credibilissimo.

Da qui in avanti saranno presenti SPOILER non così essenziali però. Continua la lettura di #SpidermanHomecoming – L’aspirante super eroe che non si può non amare – Recensione

La tentazione – Presentazione a Fabrica di Roma (Viterbo)

Torniamo a parlare di Fabrizio Peronaci e del suo libro “La tentazione”, il dossier oscurato dal vaticano su scandali a luci rosse nell’ordine dei Carmelitani scalzi.
Sabato 8 luglio, ore 21, alla Fabrica di Roma sarà l’autore stesso a raccontare alcune vicende del suo libro, accompagnato dal suono dell’arpa di Dario Guidi. Continua la lettura di La tentazione – Presentazione a Fabrica di Roma (Viterbo)

Il labirinto degli spiriti di Zafòn – La fine di una saga

Ci abbiamo messo parecchio a metabolizzare questo romanzo, che è l’ultimo della saga del Cimitero dei libri dimenticati, per tutta una serie di ragioni che spiegheremo più sotto.
Eravamo indecise se fare una recensione con o senza spoiler e alla fine abbiamo optato per la prima perché se no non avremmo potuto dire quasi niente di ciò che leggerete, in primis non avremmo potuto fare nessuna domanda. Quindi vorremmo che a leggere questa recensione fosse qualcuno che abbia letto tutti i libri di detta saga, in modo da poter intavolare una discussione.
La primissima cosa che ci teniamo a dire è che noi adoriamo Zafòn, come autore.
Continua la lettura di Il labirinto degli spiriti di Zafòn – La fine di una saga

Il giardino di Amelia di Marcela Serrano – L’altro volto della dittatura di Pinochet

Ho scoperto questo romanzo per puro caso, tra i vari suggerimenti di kindle, proprio come è successo per Melody e me ne sono innamorata.

Conoscevo Marcela Serrano solo per fama e da brava asociale non avevo questa gran voglia di avvicinarmici.

Ammetto questo mio grosso limite: se si parla troppo di qualcosa o qualcuno fatico ad interessarmi.

Ringrazio il cielo di aver conosciuto molti autori e molte opere prima che diventassero cult. Continua la lettura di Il giardino di Amelia di Marcela Serrano – L’altro volto della dittatura di Pinochet

Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

E’ terminata questo sabato una terna di episodi incentrati su una misteriosa razza aliena, i Monaci, che riprendevano, in parte, le sembianze di quelli visti ne Le fiamme di Pompei.
La somiglianza non era solo nell’aspetto, tuttavia prima di continuare vi avvisiamo che da qui in avanti saranno presenti diversi SPOILER!
Continua la lettura di Doctor Who – 10×06/10×07/10×08 – La trilogia sul totalitarismo

“Tommy”, il cronoman che vinse il Giro d’Italia

È passata circa una settimana dalla straordinaria  vittoria di Tom Domoulin alla corsa rosa. L’olandese, forte atleta specializzato nelle corse contro il tempo è diventato così noto anche a quel pubblico di non appassionati a questo fantastico sport o ai classici “birra e divano della domenica” che si divertono a fare zapping sul televisore. È sempre stato un corridore interessante, uno di quelli che agisce nell’ombra, vince, stravince eppure fa parlare poco di se, rimane nella sua semplicità silenziosa.
Continua la lettura di “Tommy”, il cronoman che vinse il Giro d’Italia

La cultura al vostro servizio