Salem 2×02: Blood kiss

Se la cifra caratterizzante il primo episodio della stagione erano state le scene più o meno splatter o disgustose, quella di questo episodio è stata decisamente la morbosità, che ne dite di un bacio sulla bocca tutt’altro che innocente o casuale tra un bambino e sua madre? Da parte del bambino, la madre era abbastanza scioccata.

La scena clou e la parte più interessante dell’episodio è stata di certo l’incontro tra Anne è la contessa Von Marburg. Andiamo per ordine, ma non per ordine cronologico dell’episodio, affrontiamo i personaggi uno ad uno e raccontiamo cosa è successo loro in questo episodio.
von-marburg-e-anneIniziamo da Anne, che ha avuto molto screen time, l’insopportabile Hathorne (vale a dire il puritano re dei maschilisti che ha attaccato  l’autorità di Mary nel primo episodio) deve rendersi ancora più odioso, così va da quella che ritiene una facile preda, Anne ormai rimasta orfana, e le fa un discorso su quanto il mondo sia un posto pericoloso per una ragazza nella sua posizione che ha beni e innocenza da perdere. Anne in effetti si spaventa molto, ma non è chiaro se la paura è che se il tizio le fa troppo schifo potrebbe involontariamente fargli esplodere la testa. Fatto sta che dopo lo spiacevole incontro, in cui al tizio fa sanguinare il naso,  prova a lasciare Salem, ma essendo la cittadina in quarantena non le viene permesso, viene poi anche avvicinata da Tituba che la invita a stare vicina a Mary e ad imparare più che può.
salem-cottonTornata a casa trova la maschera “teletrasporto” del padre che danza  come se volesse essere usata, lei lo fa e si ritrova a Boston, praticamente davanti l’uscio di Cotton. Anne fa di tutto per convincerlo a sfidare il divieto degli anziani e ritornare a Salem, mentre è lì arriva la Contessa Von Marburg che la riconosce immediatamente come strega e quindi la incontra in separata sede all’interno della sua anima. La Von Marburg vuole sapere da lei chi ha officiato il Grande Rito, Anne risponde sinceramente che non lo sa,  la contessa capisce che è sincera ma che in realtà sa senza saperlo. Quindi le ruba un bacio ( il bacio di sangue del titolo) con cui apprende tutto quello che può sapere da lei, compreso il nome Mary Sibley e le intima di non parlare con nessuno del loro incontro.

salem-von-marburgLa contessa von Marburg: a parte la scena già descritta lei è protagonista di un’altra scena, quando torna a casa ad aspettarla c’è il figlio (che è un adulto perchè lei è molto più vecchia di quel che sembra) fra i due c’è  molta complicità, pure troppa visto che si scambiano un lungo bacio per permettere a lui di assaporare l’innocenza di Anne dalle labbra della madre. Dopo di che Sebastian apre un armadio e scopre un regalo per la madre, una ragazza legata e imbavagliata.
John Alden: non lo reggiamo proprio questa specie di gorilla, meno sveglio di un gorilla vero. Si accomiata dagli indiani, entra in modalità Terminator ammazza streghe e punta su Salem. Prima di arrivare in città, nei boschi, incontra Petrus, apprendiamo che questo era ben consapevole che lui non fosse morto, ha ingannato Mary, perchè è amico degli indiani non meno di quanto lo sia delle streghe, o forse lo è solo di se stesso. Alla domanda di John su quale sia la sua parte risponde che un cerchio non ha lati. La ricompensa di John per il servigio reso è tagliargli la gola … ma perchè? forse perchè anche se non è una strega chiunque usa le arti magiche è malvagio? ma allora lo stregone? e le armi e gli strumenti con cui si è equipaggiato? Arriva a Salem e ammazza uno e anche questo non è chiaro perchè. A noi Alden sembra solo un bruto senza cervello. Rimane la curiosità di vedere come faranno procedere la sua storia, ovviamente non può uccidere Mary, ma probabilmente non faranno morire neanche lui, forse disinnescherà la modalità ammazza streghe quando conoscerà il figlio?

salem-mary-sconvolta-dal-bacioMary, guida i bravi padri di famiglia sempre assetati di sangue di Salem a caccia di streghe, trovano Marcy e le sue adepte che come loro solito dormono sopra i cadaveri dei reietti che vengono scaricati fuori città. Le bruciano vive. Può esistere una scena più idiota? Marcy non solo è matta, è pure stupida, così come tutte le sue adepte, dopo il proclama di guerra dell’altra volta ancora dormivano così esposte? e pure col sonno pesante a quanto pare visto che non si accorgono di nulla fino a che non stanno prendendo fuoco. Pessima scena. In seguito Mary viene convinta da Tituba che il loro rito finale, con cui spazzeranno via tutti i Puritani da Salem e il loro signore (dunque il diavolo?) si incarnerà può essere messo in pericolo da Isaac, quindi va a trovarlo dal dottor Wainwright ma  Isaac non ha nessuna intenzione di parlare di quanto successo perchè lo sciocco pensa di essere lui responsabile della piaga perchè non ha fatto bene quanto richiesto, così Mary è bene contenta di non uccidere il suo amico di infanzia, tanto tonto quanto buono e innocente. Tituba per ringraziarla di come il piano sembra procedere bene le permette un attimo di intimità col figlio che non ha mai avuto, fargli il bagno. Durante questo che dovrebbe essere un dolce momento di intimità madre figlio, il bambino la bacia improvvisamente sulla bocca lasciandola abbastanza sconvolta.

salem-bacio-mary-figlioIl figlio di Mary e John: è stato allevato dalle streghe anziane, all’ultimo l’hanno usato come leva su Mary, ma questa come può pensare che la funzione del ragazzo sia solo quella? che l’abbiano tenuto in vita solo per quello? Il ragazzo che si diverte a torturare George e che bacia in bocca la madre, non sembra il classico ragazzino medio. Ipotesi facile facile: Mary ha parlato di incarnarsi del loro signore, le passa per la testa che per un compito così importante qualcuno potrebbe essere stato preparato da tempo e magari è un ragazzino? Mary di solito non è tonta come John, ci arriverà.

Tituba continua ad essere un personaggio abbastanza secondario ma in realtà anche lei sembra avere dei suoi piani, Mary ha il potere per fare quello che lei non può, ma la reputa non affidabile (non a torto) quindi prova ad avvicinare Anne che potenzialmente potrebbe diventare più potente di Mary sperando che una volta pronta possa sostituirla.

Marcy esce dalla buca sfigurata dal fuoco ma viva e torna a Salem, iniziando la visita dal padre. In questa nottata, che confidiamo continuerà nel prossimo episodio, tra John Allen e lei in giro per Salem ne vedremo delle belle, speriamo si ammazzino a vicenda, perchè se John non lo sopportiamo da inizio stagione (nella scorsa invece in coppia con Cotton non ci era dispiaciuto, anche se Shane West come attore è scarsino) Marcy apoteosi della stupidità e del trash tra mettere uccelli al posto di “uccelli” e andarsene in giro tutta bruciata con battute del tipo “papino sono a casa” ora ci ha rotto pure lei.

Cotton non pervenuto, abbastanza inutile in questa stagione, che involuzione! e pensare che a un certo punto nella prima stagione era uno dei personaggi più interessanti. Peccato perchè Seth Gabel qui in mezzo non è certo l’attore peggiore.

Il dottor Wainwright non crede alle streghe, nel mondo reale gli diremmo bravo, anche perchè è un uomo di scienza, quindi è più simpatico dei puritani, però è stregato dalla bellezza di Mary e come dargli torto? Utilità nella trama? per ora poca, non pervenuto.

Cosa ci è piaciuto particolarmente: Lucy Lawless nei panni della Contessa, in fondo per lei è un personaggio nuovo, ma si è calata nei suoi panni perfettamente, è stata fantastica sia nella scena nella testa, anzi nell’anima, di Anne che in quella col figlio, specialmente quando scopre il regalo. Ci darà soddisfazioni, siamo sicuri.

salem-marcyCosa non ci è piaciuto: l’abbiamo detto, tutto quello che ha riguardato Marcy, dalla stupidità sua e delle sue adepte alla scena finale.
Su cosa siamo incerti: Mary e Isaac, cioè il fatto che Mary in parte rimanga umana, che non abbia abbracciato la stregoneria per cupidigia o malvagità fa parte del suo fascino, ma questa scena con Isaac sa troppo di ripetizione, forse era il caso di dare uno scossone al personaggio e farla andare avanti con l’eliminazione di Isaac, del resto quest’ultimo ormai ha dato quel che poteva dare come personaggio, che ci sta a fare ancora là? L’ultimo scampolo dell’innocenza di Mary? Ma non c’è già l’amore materno e quello per il gorilla senza cervello?

Giudizio complessivo sull’episodio: discreto, un discreto che è una media tra il molto molto buono delle parti Contessa Marburg-Anne e Contessa-Sebastian, del buono della parte Cotton-Anne (anche se non capiamo che voglia fare Anne, ubbidisce alla Contessa ma chiama Cotton, che diavolo ha in mente? forse non lo sa nemmeno lei, ma in fondo non è così strano che sia ancora confusa) e il fastidio per John Alden e in parte per Marcy.
Speranze per il futuro: che facciano fare al ragazzo qualcosa di più interessante che infilare spilloni in George e baciare in bocca la madre, si quest’ultima cosa l’abbiamo scritta per invidia.

Liked it? Take a second to support Over There on Patreon!
Over There

Serie tv, Cinema, Teatro, Musica, Letteratura, fumetti!
Tutto ciò che fa cultura a portata di click!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.