salem 3x05

Salem 3×05: The commonwealth of Hell

Salem 3×05: The commonwealth of Hell è un buon episodio, secondo me uno dei migliori della stagione, ho apprezzato molte cose e ho avuto un paio di sorprese,  anche se c’è stato  pure qualcosa che mi ha disturbato.
Che è successo nell’episodio
Mary torna grandissima protagonista, la sua strategia di isolare il Diavolo/suo figlio e farlo ritrovare circondato solo di nemici è l’unica che abbia un senso. Paradossalmente ci sta riuscendo con la Sentinella che avrebbe dovuto essere l’osso più duro per lei, ci sta riuscendo con Sebastian sfruttando l’amore che prova per lei, invece l’unico con cui l’approccio va male è quello che dovrebbe essere più naturalmente suo alleato contro il Diavolo, vale a dire Cotton, c’è anche da dire che Cotton ha ucciso suo padre pensando di difendere un innocente per colpa di Mary, quindi è strano fino a un certo punto.Salem il Signore Oscuro
Sul lato Alden probabilmente la sua avventura nei boschi si è conclusa qui, con un epilogo tragico per la ragazza travisata da maschio che lo aveva accompagnato.
Cotton e Anne, lui fa appena in tempo a tornare da lei per salvare il bambino che lei dovrebbe portare in grembo, che noi ed Anne scopriamo che il bambino della visione non era di Anne ma di Gloriana che rispunta dopo tanto tempo.
Sul lato Mercy rischia di morire per colpa di Isaac che libera gli uomini che erano sotto il suo potere, ma viene salvata dalle sue ragazze.
Recensione
Al solito inizio da ciò che non ho amato: ma quanto è tonto questo Signore Oscuro che gioca a scacchi con Dio e riesce ad impattare e poi gli succedono le cose dietro le spalle? Quando trova Sebastian nella sua stanza non si insospettisce nemmeno un po’, poi chiede a Tituba di uccidere la Sentinella, ma come può Tituba averne la forza? Ci avevano detto (ed è pure logico) che un demone di quel rango, uno degli angeli che si ribellarono a Dio seguendo Lucifero è immensamente più forte di qualsiasi strega, infatti Mary che è più potente di Tituba davanti a lui era impotente anche prima di perdere i poteri. Un po’ troppo comoda questa cosa, sono potentissimi Demoni o sono fessi non poi così potenti? Non è che possono essere entrambe le cose a seconda della convenienza del momento.
Un’amica mi ha fatto notare “a Robbè ma non è una grande serie” come a dire divertiti se ti diverte ma non cercare il pelo nell’uovo, per carità concordo, ma una recitazione non eccezionale può essere giustificata da un basso budget, cioè prendi Shane West, non Michael Emerson, probabilmente poi più di quel che sta dando non gli puoi chiedere. Stesso discorso per le cose tecniche, ma certe illogicità? Voi direte ma pure gli autori si pagano, è chiaro che se puoi spendere prendi Jonathan Nolan se no ti accontenti. Il mio punto è che secondo me facendo un minimo di attenzione certe cose le eviterei pure io che non ho velleità da scrittore, certo quindi potrebbero farlo pure gli autori di Salem.
salem 3x05
Chiaro che il Diavolo dovrà perdere, giusto che abbiano preso la strada dell’inganno visto che non potevano farlo battere in uno scontro di forza, ma c’è una via di mezzo piuttosto che farlo passare da scene in cui grazie alla recitazione di Oliver Bell è decisamente “cool” ad altre in cui è tonto.

Fermo restando quanto sopra l’episodio mi è molto piaciuto, ho parlato di sorprese, mi riferivo a:
_ Gloriana, per un attimo ho pensato: ma è passato così poco tempo che questa dall’ultima volta che l’abbiamo vista può essere incinta di Cotton? Poi mi sono reso conto che per noi passa un anno ma tanto la premiere della seconda stagione che quella della terza sono riprese da dove la precedente era finita:
_ Tituba è la spia, si sarò tonto io, ma a proposito di questo in realtà un altro dubbio ce l’avrei, ma se lavora per il piccolo Signore Oscuro perché cazzo ha salvato Cotton dai corvi? Evidentemente il Diavolo non lo voleva davvero morto, perché?

Cose che mi sono piaciute:
Salem Mary Sibley
_ Mary e la sua intelligente strategia, unica logicamente possibile, bravina la Montgomery, niente da ridire, anzi tutto il contrario;
_ Mercy, non tutto quello che la riguarda, ma è già una notizia che qualcosa che riguarda Mery mi piaccia, mi riferisco alla devozione reciproca tra lei e le sue ragazze, lei si sente davvero la protettrice ora, sa che il loro sangue può salvarla ma non lo vuole chiedere, le ragazze lo danno di loro spontanea volontà;
_ Alden o meglio la commovente storia della ragazza, francamente come sapete se avete letto le precedenti recensioni io mi aspettavo di più dalla storyline della ragazza, alla fine è anche banalotta, ma la scena della morte è stata commovente, bravina l’attrice;
_ decisamente la parte di Dinley (Marilyn Manson)  spero che in futuro avremo occasione di vederlo di più perché il suo personaggio promette davvero bene;
_ la Sentinella, per quanto non ami come lui e il Diavolo si facciano raggirare facilmente da Mary (che poi nello specifico di questo episodio non si può nemmeno dire che Mary racconti frottole alla Sentinella e questi se le beva, lei gli dice semplicemente la verità che basta ed avanza) ho amato le sue scene più importanti, mi sta decisamente piacendo più lui che il suo signore in questi ultimissimi episodi, l’ho apprezzato sia nella scena in cui condivide i suoi ricordi con Cotton che nell’avvertimento al Signore Oscuro, “sei primo fra pari, più forte di ciascuno di noi, ma non di tutti noi uniti” “è una minaccia?” “se il momento verrà non perderò tempo in minacce” piuttosto figo no?

Spero che nel prossimo episodio gli autori mi smentiscano un po’, che dimostrino di aver pensato a quel che ho scritto, cioè che il Diavolo fornisca a Tituba una qualche arma per liberarsi della Sentinella, certo sorgerebbero altri interrogativi, perché non può farlo lui? ma sempre peggio delle due possibilità:
1) Tituba come è logico che sia va allo sbaraglio contro la Sentinella;
2) Tituba assurdamente, senza un perché, riesce ad uccidere il potente Demone, cazzarola, lo ripeto ancora una volta: questo è un angelo caduto della ribellione contro Dio, un’umana, strega o non strega, dovrebbe essere una formica al confronto.

Liked it? Take a second to support Over There on Patreon!
Over There

Serie tv, Cinema, Teatro, Musica, Letteratura, fumetti!
Tutto ciò che fa cultura a portata di click!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.