salem 3x10

Salem 3×10: Black sunday – Finale di serie

E così siamo giunti alla fine del viaggio, con questo Salem 3×10: Black sunday la serie conclude la sua corsa, in una maniera più che soddisfacente secondo me, un ottimo finale di serie che certamente avrei preferito diverso nel destino di diversi personaggi, ma che come livello mi ha piacevolmente sorpreso, cioè davvero non mi aspettavo di meglio, anzi certamente mi aspettavo qualcosa di meno.
Che è successo nell’episodio
Semplicissimo riassumerlo in tre parole, il piccolo Signore Oscuro diventa grande, grazie al sacrificio di Cotton che entra all’inferno di sua spontanea volontà purché lui risparmi Salem. Il piano dei Marburg era che la contessa rubasse il corpo di Mary per farsi sposare dal Diavolo, quello che ha sempre voluto.
Salem sacrificio di Cotton
Isaac poveraccio finisce linciato da una folla inferocita, Tituba muore, così come Mercy e Hathorne, il piano della Contessa fallisce, il Diavolo viene rispedito all’inferno con la promessa di essere riconvocato per avere una madre-sposa degna di lui, Alden e Mary hanno il loro lieto fine e indovinate un po’, tutti questi avvenimenti da Isaac in poi sono opera della stessa mano, Anne che diventa la dominatrice di Salem!
Recensione
Anticipo una serie di obiezioni di chi penserà che invece l’episodio è stata una porcata, premesso che in molte parti è stato trash ma quella è la cifra stilistica di Salem;
_ ma sto Diavolo che non si accorge che nel corpo di Mary si nasconde l’anima della Contessa? E la Contessa che spera di ingannare il potente Signore  Oscuro a tempo indefinito?
_ e la fine da coglionazzo che fa sto Diavolo adulto? Mille volte meglio il piccolo bravissimo Oliver Bell;
_ Anne se ha già deciso di essere la madre sposa del Diavolo come mai propone ad Isaac di dominare Salem al suo fianco? Oddio forse in questo caso non intendeva al suo fianco anche come consorte;
_ ma il modo stupido in cui Sebastian muore? Anche se questa è una situazione ricorrente non certo un’esclusività di Salem, crei un cattivo molto più forte dell’eroe e poi però lo devi far perdere e spesso lo fai in maniera sbrigativa e maldestra

Probabilmente ce ne saranno altri, ma allora cosa ho apprezzato?
_ Innanzitutto mi hanno sorpreso con Anne, ecco perché l’hanno bistrattata per tutta la stagione, la nascondevano per far meglio riuscire la sorpresa. Naturalmente si potrebbe obiettare che appunto il suo comportamento rimane erratico, non c’è un’evoluzione, quello che fa negli ultimi episodi non è una logica evoluzione di quello successo prima, è tutto di comodo … ma davvero state chiedendo cose del genere a Salem? Ma avete presente la serie? Chissenefrega se prima hanno reso Anne imbelle e poi cazzuta quando faceva loro comodo per un finale che nessuno poteva pronosticare, io mi godo la sorpresa e basta;
l'inferno secondo Salem
_  ho apprezzato l’inferno, certo trash pure quello per quanto era proprio come te lo immagineresti, ma di ottima resa visiva;
_ anche se da da un lato mi dispiace il fato di Cotton, dall’altro ha una grande uscita di scena dal mondo dei vivi, alla fine il beone puttaniere che già avevo definito una delle anime migliori di Salem si rivela addirittura eroico. Tra l’altro su beone puttaniere c’è da discutere, lui non andava a prostitute lui andava solo con Gloriana di cui era davvero innamorato e la stessa si è anche dimostrata una delle anime più pure di Salem. In quanto al bere visto il rapporto col padre il bere era la conseguenza di non riuscire ad essere quello che il padre voleva, ma Cotton non riusciva ad esserlo perché dentro di se si rendeva conto che quello che il padre faceva era sbagliato.

Il destino dei personaggi:
Come ho detto io avrei voluto fati diversi per alcuni di loro, rimanendo sull’essenziale: Cotton e Isaac le anime migliori di Salem, il primo nella sua grandezza riconosciuta dal Diavolo, l’altro nella sua semplicità, hanno un fato ingrato, si ok Cotton è l’eroe della storia e c’è almeno una persona che lo sa (Mary) ma non merita l’eternità all’inferno.
Visto il fato ingrato toccato ad Isaac e Cotton il lieto fine per Mary (e John) mi sembra assolutamente un po’ troppo, piuttosto immeritato direi.
Salem: John e Mary
Direi che gli altri hanno avuto un po’ tutti quello che meritavano (Anne naturalmente fa storia a parte) con enfasi su Hathorne e Mercy. Anche per Tituba anche se la sua rabbia originale scaturiva da reali ingiustizie non verserò una lacrima, troppo infida, troppe cose malvagie.
Ribadisco però che il fato non gradito di alcuni personaggi non inficia il giudizio sostanzialmente parecchio positivo su questo finale di serie, una serie certo non eccezionale, ma per me divertente, si conclude con un episodio che certo non è un capolavoro ma mi lascia una sensazione di soddisfazione e completezza.

Liked it? Take a second to support Over There on Patreon!
Over There

Serie tv, Cinema, Teatro, Musica, Letteratura, fumetti!
Tutto ciò che fa cultura a portata di click!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.