ROBERTO CAPUCCI MODA E DESIGN

C’è tempo fino al 9 gennaio 2022 per visitare alla Triennale di Milano (Palazzo dell’Arte)

la mostra “Metafore. Roberto Capucci: meraviglie della forma”,

curata da Gian Luca Bauzano in collaborazione con la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, con la Fondazione Roberto Capucci e la manifattura di ceramiche Rometti.

E’ nell’atrio principale, a destra, a ingresso libero.

abito ‘Diaspro’

Racconta la genialità di un grande protagonista della moda italiana attraverso la sua ricerca della forma,

con abiti appunto di sagome sorprendenti e colori d’impatto, come l’abito “Diaspro” in copertina al catalogo (in omaggio)

e facente parte di una serie disegnata nel 1995 per il centenario della Biennale d’Arte di Venezia e ispirata ai minerali.

E abiti più lineari in colori sobri ma con finiture e abbellimenti creati con i materiali più vari: dal metallo al bambù attorcigliato, dal gesso ai sassi levigati.

Cinquant’anni di storia della moda italiana.

Agli abiti vengono accostati i venti pezzi della Collezione Capucci,

disegnata dallo stesso stilista e realizzata da Jean Christope Clair, prodotta da Rometti nel 2021:

vasi e centrotavola in argilla e smalti, ispirati a opere del maestro, interamente modellati e decorati a mano.

Il catalogo a colori fornisce riflessioni e testimonianze oltre a fotografie e bozzetti, e uno spaccato del laboratorio con chi vi lavora.

Una delle tante eccellenze del made in Italy.

Capucci – Sito ufficiale

Mostra Capucci sul sito della Triennale

Liked it? Take a second to support Gigliola Foglia on Patreon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.